Serie A, Milan-Sampdoria 1-1: super Quagliarella, Hauge evita il ko nel finale

La squadra di Ranieri a un passo dall’impresa in 10 uomini: all’87’ il norvegese trova il pareggio. Le inseguitrici possono sfruttare la chance

di Redazione, @forzaroma
milan sampdoria quagliarella

Il Milan rallenta ancora. Nel match che segna la ripresa del campionato dopo la pausa nazionali, alle 12.30 la Sampdoria rischia di fare il colpaccio e sbancare la ‘San Siro’ rossonera. La squadra di Ranieri si conferma ostica per le grandi, grazie al gol di Fabio Quagliarella al 57′ che dura mezz’ora. Con 174 reti in Serie A, il bomber di Castellammare raggiunge il romanista Amedeo Amadei sfruttando un’amnesia di Theo Hernandez. Il francese compie una leggerezza con un passaggio debole che finisce direttamente sui piedi di Quagliarella che di prima intenzione da fuori scavalca Donnarumma, preso chiaramente alla sprovvista.

Due minuti più tardi la Samp resta in 10 per il rosso ad Adrien Silva, ma la difesa tiene bene e il Milan non riesce a creare grandissime chances. Poi all’87’ la rete del pareggio firmata da Hauge che fissa il risultato sill’1-1. Poi tante occasioni nel finale, con Kessie che prende anche un palo. I rossoneri evitano il ko ma è la sesta partita consecutiva in casa senza vittoria tra Serie A ed Europa League. Soprattutto la classifica rischia di accorciarsi ulteriormente in zona Champions. La squadra di Pioli sale a 60 punti: +5 su Juve (due partite in meno) e Atalanta, +6 sul Napoli (due in meno) mentre la Roma è a 10 lunghezze di distacco e anche lei può rosicchiare due punti al Mapei. L’Inter invece sembra ormai un miraggio con 5 punti in più e due partite in meno.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy