Salah: “Un sogno giocare al fianco di Totti, era il mio idolo”

L’attaccante del Liverpool torna sulla sua esperienza romana: “È uno di quei calciatori che portano la magia in campo”

di Redazione, @forzaroma

L’attaccante del Liverpool Mohamed Salah è sicuramente l’uomo del momento in Premier League insieme ad Harry Kane. L’ex giallorosso ha rilasciato un’intervista al quotidiano spagnolo Marca. L’egiziano si è soffermato anche sulla sua esperienza alla Roma e su Francesco Totti. Queste le sue parole.

Come stai?
Credo di essere nel miglior momento della mia carriera. Ho sempre sognato di tornare in Inghilterra perché la Premier è un campionato che mi piace molto. L’anno scorso a Roma ho fatto bene, ma ora sto segnando molti più gol.

L’esperienza al Chelsea…
Non ho avuto successo perché ho giocato pochissimo. Così andai alla Fiorentina e iniziai a segnare, poi alla Roma ho giocato molto bene e quindi ecco il ritorno in Inghilterra.

Perché hai scelto il Liverpool?
E’ un grande club con ottimi giocatori. E poi volevo tornare in Premier.

Puoi diventare il capocannoniere della Premier davanti a Kane…
Lui è un grande giocatore e giocando da centravanti ha più occasioni di me, ma nella mia testa penso a batterlo. Vedremo a fine stagione.

Pallone d’Oro? 
Nel calcio non si può mai dire…

Ronaldo, Zidane e Totti? 
Erano i miei idoli da piccolo. Grandi giocatori che portavano magia in campo. Ho potuto giocare al fianco di Totti ed è stato un sogno. Era il mio idolo e alla fine ci ho giocato insieme, da lui ho imparato tanto.

 

1 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

  1. romaugusta - 3 anni fa

    Spalletti, non hai detto che quando giocava il capitano gli altri giocatori si deprimevano?Son due le cose: o sono loro ipocriti o tu sogni notte e giorno Totti e la impossibilità di relegarlo in un angolo fuori dalla storia della Roma e dagli affetti dei suoi tifosi!

    Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy