Sakari Orava, ecco chi è il “medico dei miracoli” che potrebbe operare Cristante

Sakari Orava, ecco chi è il “medico dei miracoli” che potrebbe operare Cristante

Nelle prossime ore il luminare dell’ortopedia, noto anche come ‘Dottor House dello sport’, deciderà se intervenire chirurgicamente o meno sul calciatore della Roma. Tra i suoi pazienti anche Beckham, Barzagli e Bonaventura

di Melania Giovannetti, @MelaniaGvn

Altra tegola in casa Roma: Bryan Cristante rischia di finire in sala operatoria. Il motivo? Il distacco del tendine dell’adduttore destro rimediato nei primi minuti della gara di ieri contro la Sampdoria. Una diagnosi peggiore del previsto, un brutto infortunio che oggi lo sta portando in Finlandia, dove farà un consulto da uno dei più noti luminari nel mondo della medicina sportiva: il professor Sakari Orava. Sarà lui a decidere se operare il calciatore giallorosso oppure se intraprendere la strada della terapia conservativa.

IL CASO BECKHAM – Nel pomeriggio Cristante è arrivato all’aeroporto di Fiumicino per volare a Turku, cittadina finlandese dove si trova l’Hospital NEO, clinica privata specializzata in chirurgia ortopedica. Qui, a meno di 200 km da Helsinki, svolge la sua attività il prof. Orava, soprannominato il ‘Dottor House dello sport‘ ma anche il ‘Medico dei miracoli’. La lista dei casi risolti dal chirurgo finlandese è quasi infinita: negli oltre 20.000 interventi svolti in carriera, Orava ha rimesso in piedi un atleta come David Beckham. L’ex Manchester United e Real Madrid è stato operato da Orava nel 2010, quando riportò la lesione del tendine d’Achille in una gara tra Milan e il Chievo. Era il 14 marzo, il 12 settembre il calciatore inglese era di nuovo in campo con i suoi Los Angeles Galaxy. C’è chi parlava di carriera a rischio, eppure Beckham ha appeso gli scarpini al chiodo soltanto tre anni dopo, a 38 anni.

BARZAGLI E NON SOLO – Beckham è soltanto uno dei tanti calciatori operati da Orava. Nella lunga lista dei pazienti del chirurgo – medico principale della squadra olimpica finlandese in ben 4 Olimpiadi dal 1988 al 2000 – appare anche il nome di Andrea Barzagli. Nel 2014 l’ex difensore della Juventus si è affidato alle mani del medico finlandese per un’operazione al calcagno del piede destro. Un altro italiano rimesso in piedi da Orava è Giacomo Bonaventura, operato nel 2017 per una lesione al tendine della coscia sinistra. Cosa hanno in comune atleti come Pep Guardiola, Didier Deschamps, Haile Gebrselassie, Merlene Ottey e Fabio Coentrao? Tutti sono finiti sotto i ferri di Sakari Orava, chirurgo descritto “come un Dio” da Marta Dominguez, ex mezzofondista spagnola. Dopo tanti infortuni, alla Roma non resta che sperare che sia davvero così.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy