Roma-Spezia, squadra alla deriva e Dzeko sbotta verso la panchina

Il bosniaco nei supplementari ha mostrato chiaramente il suo disappunto per l’imbarcata giallorossa

di Redazione, @forzaroma

Una barca alla deriva e un capitano spiazzato davanti alla burrasca. Edin Dzeko è finito nel frullatore di Roma-Spezia e nel supplementare ha mostrato chiaramente il suo disappunto, colto dalle telecamere. Il bosniaco infatti si è rivolto verso i compagni in campo e verso la panchina, dicendo: “Ma chi siamo“. Il capitano è uscito scuro in volto e a testa bassa dal campo. Stato d’animo molto simile a quello che lo stesso Dzeko mostrò nell’immediato post gara di Siviglia-Roma, quando la squadra venne surclassata chiaramente dagli spagnoli. Un preoccupante deja-vu per i tifosi giallorossi.

 

 

 

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy