Perotti: “Ho ancora due anni di contratto con la Roma, poi vorrei tornare al Boca”

L’attaccante argentino: “Paredes ha davanti un grande futuro. De Rossi è appassionato del Boca, conosce i cori e vede molti video”

di Redazione, @forzaroma

Diego Perotti torna a parlare del suo passato e del deludente periodo trascorso al Boca, squadra di cui è grande tifoso. L’attaccante della Roma, intervenuto sulle frequenze dell’emittente radiofonica sudamericana “Solo Boca”, ha confermato la voglia di tornare a giocare nella Bombonera per riscattarsi: “A livello personale è stato molto brutto giocare poco nel Boca Juniors. Adesso ho superato brillantemente gli infortuni: non so perché mi tormentassero a quel tempo. Vorrei cambiare l’immagine che ho lasciato al Boca. Ho ancora due anni di contratto con la Roma, poi mi piacerebbe tornare lì. Quello che ho vissuto a La Bombonera è stato unico: la gente, i cori… tutto! E’ stato unico Vorrei avere una seconda chance, anche se è difficile”.

Adesso Perotti ha in testa solamente la squadra giallorossa, che regge il confronto con il club sudamericano: “La Roma è un po’ come il Boca, se giochi qui sei obbligato a vincere sempre”. L’ex Genoa ha poi parlato del suo compagno di squadra De Rossi, da sempre sostenitore della squadra giallblù: “Daniele è un tifoso del Boca Juniors: spesso si mette a guardare i video della tifoseria xeneize e canta i cori insieme a loro. Un vero e proprio fanatico del Boca”. Quanto invece a Leandro Paredes: “Un gran giocatore – dichiara Perotti -. Leandro ha davanti a sé un futuro… enorme. A mio avviso ha tutte le carte in regola per divenire il nuovo numero 5 della Roma

 

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy