Forzaroma.info
I migliori video scelti dal nostro canale

news as roma

Roma, l’esonero di Mourinho non è una possibilità

Getty Images

Il 3-2 incassato contro il Venezia ha lasciato l’amaro in bocca al presidente Dan Friedkin e al figlio Ryan presente in tribuna al Penzo, ma nessuno in società sta valutando l’ipotesi di dare il ben servito al portoghese

Redazione

La Roma non sta valutando l’ipotesi di un esonero di José Mourinho. Il 3-2 incassato contro il Venezia ha lasciato l’amaro in bocca al presidente Dan Friedkin e al figlio Ryan presente in tribuna al Penzo, ma nessuno in società sta valutando l’ipotesi di dare il ben servito al portoghese. Le dichiarazioni dello Special One nel post partita non hanno di certo fatto piacere alla società che per l’ennesima volta in quest’anno ha dovuto sopportare le critiche sulla rosa: «Quando si costruisce la squadra si parte da un modello. La rosa è squilibrata e non ci sono cambi per le posizioni. Non penso che questa rosa sia meglio dell'anno scorso. Abbiamo perso giocatori di esperienza, oggi i due terzini che erano in panchina erano Reynolds e Tripi, uno di Primavera e l'altro che ha fatto due o tre partite in Serie A. Bruno Peres e Juan Jesus sarebbero stati utili». Le lamentele e i risultati negativi inanellati nell’ultimo mese, però, non hanno indotto il presidente a prendere decisioni drastiche, per il momento al timone della Roma resterà José Mourinho.