Roma, Friedkin vuole il ritorno di Sabatini: ci sono stati i primi contatti

L’ex d.s. torna di moda a Trigoria. Aveva lasciato per i dissapori con Pallotta

di Redazione, @forzaroma

Friedkin si avvicina a grandi passi alla Roma e già pensa al futuro della sua nuova società. E a chi dovrà raccogliere l’eredità di direttore sportivo di Gianluca Petrachi. Come riporta Calciomercato.com il primo nome della lista nel ruolo di direttore sportivo o responsabile dell’area tecnica è quello di Walter Sabatini.

Si tratterebbe di un gran ritorno visto che il dirigente umbro ha ricoperto quella posizione per oltre cinque anni portando a Roma giocatori del calibro di Alisson, Marquinhos, Salah, Nainggolan e Manolas. Oggi Sabatini è il coordinatore delle aree tecniche del Bologna e del Montréal Impact e ha già ricevuto le prime telefonate per sondare il terreno. Senza però dare ancora una risposta anche perché le condizioni di salute non permettono impegni troppo snervanti.

In corsa c’è un altro ex, Nicolas Burdisso: reduce dall’addio al Boca Juniors, accetterebbe di corsa la chiamata della Roma dopo aver sfiorato lo scudetto da calciatore con la maglia giallorossa. Ma non è detto che l’ex difensore argentino non possa lavorare proprio insieme a Sabatini, magari occupandosi più delle questioni di campo così come potrebbe fare Massara, che ha collaborato per anni con Walter. Un nome che sarebbe piaciuto molto al management italiano di Friedkin era quello di Fabio Paratici, ma al momento è destinato a rimanere un sogno.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy