Roma Femminile, Bavagnoli e Pugnali: “Ci siamo adagiate sul vantaggio, non deve succedere”

Roma Femminile, Bavagnoli e Pugnali: “Ci siamo adagiate sul vantaggio, non deve succedere”

Il tecnico giallorosso dopo la sofferta vittoria contro l’Orobica: “Non ci siamo perse d’animo e abbiamo reagito”. Pugnali: “Ora la Coppa Italia”

di Redazione, @forzaroma

La Roma Femminile vince ancora: stavolta a cadere sotto i colpi giallorossi è stata l’Orobica. La squadra di Elisabetta Bavagnoli centra un altro successo importante per la classifica con il 3-2 firmato da Pugnali, Bartoli e Bernauer. Al termine del match le parole delle protagoniste:

BAVAGNOLI A ROMA TV

È stata una vittoria sofferta, come ci sta capitando nell’ultimo periodo ci stiamo mettendo tanto del nostro. Avevamo iniziato bene la gara, con determinazione e cercando anche di giocare la palla, salendo insieme perché sapevamo che loro avrebbero aspettato, volevamo farle uscire un pochino e riuscire ad affondare. A tratti abbiamo fatto bene, poi dopo il vantaggio è come se avessimo perso la nostra sicurezza oppure forse ci siamo adagiate e questo non deve mai succedere, questa è una buona squadra e non rispecchia l’ultimo posto come dimostrato oggi. L’Orobica ha approfittato di un attimo in cui abbiamo concesso troppo, ci siamo fermate un pochino e non siamo rimaste alte come fatto sempre, ci siamo abbassate troppo, concesso ripartenze. Quando ti abbassi troppo, c’è il rischio di prendere gol e sul 3-2 un attimo di paura c’è però devo dire che poi alla fine, ancora una volta, le ragazze non si sono perse d’animo e hanno cercato la reazione. Coppa Italia? Ora ci ritroveremo lunedì e faremo il punto della situazione. Abbiamo un po’ di defezioni però noi l’abbiamo dichiarato mesi fa, ci teniamo a passare il turno e non sarà una partita facile e poi ritorneremo in campo più forti che mai”.

PUGNALI A ROMA TV

Avevamo la partita in pugno sin dall’inizio, abbiamo sofferto un po’ ma l’importante erano i tre punti ed è importante portarli a casa. Il gol? Sono molto contenta perché ha sbloccato la partita, fa sempre morale segnare per un attaccante. La Coppa Italia? È l’ultimo incontro prima della sosta, puntiamo a passare il turno e vogliamo i tre punti prima della sosta.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy