Roma-Atalanta, il pareggio manca dal 1993

di Redazione, @forzaroma

(di Alessio Nardo) Dimenticare Torino, la crisi e le polemiche, battere l’Atalanta e rilanciarsi a livello di classifica e morale. Mai come stavolta sono ben chiari gli obiettivi della Roma, reduce dall’umiliante 1-4 dello Juventus Stadium.

 

La gara con gli orobici, in programma domenica alle 12.30, sarà l’ennesima occasione per riassaporare il successo all’Olimpico che manca dall’11 aprile. Il bilancio dei confronti interni con i nerazzurri è piuttosto favorevole: in 51 precedenti, 33 vittorie giallorosse, 14 pareggi e appena 4 sconfitte. Positivo anche il responso delle sfide casalinghe disputate all’ora di pranzo. Due nell’ultimo biennio, entrambe vinte contro Chievo (1-0 il 23 aprile 2011) e Novara (5-2 l’1 aprile 2012).

 

La Roma batte l’Atalanta all’Olimpico da sei gare consecutive. Nella scorsa stagione, il 1° ottobre 2011, il risultato fu di 3-1: prima vittoria interna di Luis Enrique. Duplice vantaggio di Bojan e Osvaldo, gol della “speranza” orobica realizzato da Denis, definitivo tris messo a segno da Fabio Simplicio. L’ultimo exploit atalantino nella Capitale risale a nove anni fa, 25 maggio 2003, giornata conclusiva di campionato. I capitolini, ottavi e senza ambizioni di classifica, cedettero per 2-1 (reti di Doni, De Rossi e Gautieri) ai bergamaschi, poi retrocessi in B in seguito allo spareggio con la Reggina. Il segno X in Serie A manca all’appello addirittura da venti stagioni. Il 23 maggio 1993 Giannini portò in vantaggio la Roma, Alemao e Porrini rimontarono, Rizzitelli siglò il definitivo 2-2 in extremis.

 

Il successo romanista più largo di sempre è il 4-0 del 5 gennaio 1986 (doppio Boniek, Giannini, Pruzzo) mentre la sconfitta interna con più reti al passivo è l’1-3 dell’8 aprile 1950 (inutile acuto di Bacci). Da tecnico giallorosso, Zdenek Zeman ha affrontato due volte l’Atalanta nel campionato 1997-1998, ottenendo altrettante vittorie. All’Olimpico, il 7 dicembre 1997, fu un 3-0 spettacolare: autogol dell’attuale tecnico juventino Carrera, reti di Totti e Paulo Sergio. A Bergamo, il 5 aprile 1998, Di Francesco griffò l’1-0 finale. Da registrare anche un precedente negativo tra la Roma zemaniana e l’Atalanta (in B) negli ottavi di finale di Coppa Italia della stagione 1998-1999 (Totti e soci eliminati ai rigori). Stefano Colantuono non ha mai ottenuto pareggi contro la Roma: due successi e cinque sconfitte in sette confronti totali.

 

L’unico ex della partita è Pablo Daniel Osvaldo, 26 anni, attuale capocannoniere della stagione romanista con 3 reti all’attivo. Il centravanti italoargentino iniziò la sua carriera in Serie A proprio tra le fila atalantine, nel gennaio 2006 (prelevato dall’Huracan), totalizzando tre presenze ed un gol, prima di dare il via ad un prolungato “viaggio” che lo ha portato a Lecce, Firenze, Bologna, Barcellona (sponda Espanyol) e infine Roma.

 

PRECEDENTI IN SERIE A DAL ’90 AD OGGI
1990-1991: Roma-Atalanta 2-1 (aut. Bonacina, Rizzitelli)
1991-1992: Roma-Atalanta 1-1 (Bonacina)
1992-1993: Roma-Atalanta 2-2 (Giannini, Rizzitelli)
1993-1994: Roma-Atalanta 2-1 (Balbo, Hassler)
1995-1996: Roma-Atalanta 0-1
1996-1997: Roma-Atalanta 0-2
1997-1998: Roma-Atalanta 3-0 (aut. Carrera, Totti, Paulo Sergio)
2000-2001: Roma-Atalanta 1-0 (Montella)
2001-2002: Roma-Atalanta 3-1 (Montella, aut. Carrera, Montella)
2002-2003: Roma-Atalanta 1-2 (De Rossi)
2004-2005: Roma-Atalanta 2-1 (Montella, Montella)
2006-2007: Roma-Atalanta 2-1 (Totti, Totti)
2007-2008: Roma-Atalanta 2-1 (Panucci, De Rossi)
2008-2009: Roma-Atalanta 2-0 (Panucci, Vucinic)
2009-2010: Roma-Atalanta 2-1 (Vucinic, Cassetti)
2011-2012: Roma-Atalanta 3-1 (Bojan, Osvaldo, Simplicio)

 

SFIDE IN PANCHINE DAL ’90 AD OGGI
2.Spalletti-Delneri (due vittorie per Spalletti)
2.Capello-Vavassori (due vittorie per Capello)
2.O.Bianchi-Giorgi (una vittoria per O.Bianchi, un pareggio)
1.Luis Enrique-Colantuono (una vittoria per Luis Enrique)
1.Ranieri-Mutti (una vittoria per Ranieri)
1.Spalletti-Colantuono (una vittoria per Spalletti)
1.Delneri-D.Rossi (una vittoria per Delneri)
1.Capello-Finardi (una vittoria per Finardi)
1.Zeman-Mondonico (una vittoria per Zeman)
1.C.Bianchi.Mondonico (una vittoria per Mondonico)
1.Mazzone-Mondonico (una vittoria per Mondonico)
1.Mazzone-Guidolin (una vittoria per Mazzone)
1.Boskov-Lippi (un pareggio)

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy