Riise: “Totti era Dio, la tifoseria giallorossa super”

Il norvegese torna a parlare della sua esperienza nella capitale, parlando ovviamente anche del capitano giallorosso

di Redazione, @forzaroma

Sette stagioni con la maglia del Liverpool per poi passare nella capitale e vestire la maglia della Roma. Maglia con cui John Arne Riise sfiorò l’impresa del 2010, arrivando ad un passo dal sogno scudetto. Il norvegese, ora in forza al Chennaiyin, squadra che milita nel campionato indiano, ha rilasciato un’intervista per il portale online Goal.com, in cui ripercorre i momenti migliori della sua carriera. Così Riise:

“Il miglior periodo della mia carriera? Ovviamente a Liverpool,  Ma allo stesso tempo il supporto dei tifosi della Roma mi è rimasto dentro. Sono stato davvero bene in quel periodo. Per questo Liverpool e Roma sono due club che porterò sempre nel mio cuore”. Parlando dei due club non manca la domanda sui due storici capitani, Francesco Totti e Steven Gerrard.Francesco è Dio a Roma, Gerrard è ‘captain Fantastic’ a Liverpool. Due giocatori diversi. Steven è stato più completo, aveva tutto, potenza, resistenza, tiro, poteva giocare in diverse posizioni. Mentre Totti era un genio, tatticamente molto forte. Una grande persona che dava tutto sul campo. Sono i due migliori giocatori con cui ho giocato”. Infine Riise sulla corsa scudetto: “Roma e Napoli possono insidiare la Juventus?: “quest’anno possono sfidarli, anche se la Juventus resta ancora la squadra più forte”.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy