Rewind Roma-Sampdoria: Totti squassa la Sampdoria rievocando Maradona

di finconsadmin

(AsRoma.it) – Tanti e suggestivi sono i paragoni che hanno accompagnato la carriera di Francesco Totti: da giovane lo stesso Capitano aveva un punto di riferimento in Giannini, ma c’è chi ha visto in lui il nuovo Gianni Rivera e chi invece lo ha accomunato a Roberto Baggio. In una circostanza ben specifica, addirittura, Totti è stato accostato al più grande di sempre: Diego Maradona.

È accaduto all’ultima giornata del girone di andata della stagione 2003/2004, in occasione di una gara casalinga con la Sampdoria. Il primo tempo si chiude sul punteggio di 1-1: i blucerchiati sbloccano la gara in apertura con Bazzani, ma la Roma trova subito il punto del pari con l’inzuccata di Carew su assist di Cassano. Nella ripresa Totti spacca la partita in due nel giro di appena sei minuti: prima segna di testa (in tuffo!) su invito di Mancini, poi apre in due la difesa doriana con una progressione straordinaria di oltre cinquanta metri conclusa con un “cucchiaino” beffardo ai danni dell’ex giallorosso Antonioli.

La doppietta di Totti, per modalità di esecuzione e tempistica, fa tornare alla mente a molti osservatori quella ben più celebre realizzata da Maradona all’Inghilterra ai mondiali messicani del 1986: prima la Mano de Diosche ha beffato Shilton, celata da un mai avvenuto colpo di testa, poi il gol in cui Diego mise a sedere l’intera difesa inglese, ormai entrato nella leggenda come “il gol del secolo”.

Nella giornata in cui Totti incanta e la Roma si laurea campione d’inverno, doveroso segnalare anche il momento di gloria di Carlo Zotti, prodotto del vivaio romanista che nel finale tiene in ghiaccio la partita neutralizzando un calcio di rigore calciato da Flachi.

Tabellino

18 gennaio 2004 – Stadio Olimpico

Roma-Sampdoria 3-1 (1-1)

MARCATORI: 6’ Bazzani, 10’ Carew, 61’ Totti, 67’ Totti.

ROMA (3-4-2-1): Zotti, Zebina, Dellas, Panucci, Mancini, Emerson, Dacourt, Lima (58’ Candela), Totti, Cassano (46’ Tommasi), Carew (86’ D’Agostino). A disp. Curci, Montella, De Rossi, Scurto. All: Capello.
SAMPDORIA (4-4-2): Antonioli, Sacchetti, Conte, Falcone (46’ Carrozzieri), Zenoni, Diana (63’ Cipriani), Donati (70’ Colombo), Volpi, Doni, Bazzani, Flachi. A disp. Turci, Yanagisawa, Palombo, Zivkovic, Costanzo. All: Novellino

ARBITRO: Ayroldi di Molfetta
NOTE: Al 72’ Zotti ha parato un calcio di rigore a Flachi. Ammoniti Conte, Zotti e Carrozzieri. Espulso Carrozzieri per somma di ammonizioni. Angoli: Roma 3, Sampdoria 6. Recupero: 0?-5?.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy