La Notte dei Re: Totti-Figo 11-17. Applausi e cori ai quattro gol del Capitano – FOTO – VIDEO

La Notte dei Re: Totti-Figo 11-17. Applausi e cori ai quattro gol del Capitano – FOTO – VIDEO

Al Centrale del Tennis la sfida 6 contro 6 la vince la squadra della stella portoghese

di Gianluca Viscogliosi

A due passi dallo stadio Olimpico, al Foro Italico, questa sera è andato in scena l’atteso incontro di calcio 6 contro 6, con le sponde, su due tempi da 30 minuti ciascuno, sul terreno del centrale dello Stadio del Tennis; l’incasso andrà in beneficenza per l’ospedale pediatrico Bambino Gesù.

Si sono affrontate le due squadra guidate da Totti e da Figo. Vince 17-11 la squadra della stella portoghese con i componenti che hanno dimostrato di essere più in forma e abituati a giocare a campo ridotto e con le sponde.

CRONACA DELL’EVENTO
(dall’inviato Gianluca Viscogliosi)

Francesco Totti in conferenza stampa ha detto: “Giocando in casa sono abbastanza abituato ai cori ma avrei preferito vincere Serata è andata bene, felici del pubblico che è venuto per un evento benefico. Adesso lanciamo la sfida per la rivincita a Madrid. Il nuovo allenatore della Roma? Tra poco”.

Premiazione per la squadra di Figo, ma applausi per tutti. Totti a bordocampo firma autografi, Borriello posa per i selfie con i tifosi.

Totti ai microfoni di Sky: “Ringrazio di cuore tutti quelli che sono venuti e chi ci ha visto in tv. Oggi è una giornata di sport e di beneficenza, la cosa più importante. Noi siamo contenti a partecipare e grazie alla gente che ci aiuta. Fa piacere un po’ a tutti rivivere emozioni con questi grandi campioni”.

Finisce la partita: vince la squadra di Figo 17-11. Applausi per tutti.

 

Totti ai microfoni di Sky: “Loro più bravi e preparati, dobbiamo allenarci di più per la prossima sfida”

Arriva anche la magìa di Figo che supera De Sanctis con un tiro preciso all’angolino: 11-17

La squadra di Totti è più stanca e fatica a creare azioni da gol. Arriva il gol numero 15 degli avversari con un autorete di Aquilani: 11-16.

Bravo De Sanctis su Zambrotta, la parata non permette alla squadra di Figo di allungare sul risultato, ma subito dopo Kluivert segna due gol in tre minuti: 11-15

La squadra di Figo non ci sta e allunga con un altro gol di Seedorf con un ‘no look’: 11-13

Azione d’attacco della squadra di Totti e Seedorf anticipa il Capitano nel momento della conclusione a rete. Dopo pochi secondi, però, Totti firma il suo quarto gol con un rasoterra fortissimo sul quale Julio Cesar non può fare niente: 11-12

Grande parata in uscita di Julio Cesar su Aquilani. Mendieta, poi, lancia a rete Nuno Gomes che non fallisce: 10-12. La squadra di Totti cerca il gol ma Julio Cesar è in grande forma.

Il team di Figo orna in vantaggio con un gol di Cambiasso: 10-11

Il secondo tempo si apre con una doppietta di Seedorf, ma poi ci pensa Totti con due gol a Julio Cesar entrato nella ripresa: il primo su assist di Cassano e il secondo su rigore, con un forte tiro mentre il pubblico chiamava il cucchiaio.

A 5 secondi dalla fine del primo tempo Luis Figo porta il risultato in parità: 8-8

Grande parata do Peruzzi su tiro di Materazzi. Intanto Totti ai microfoni di Sky: “Partita dura, nessuno vuole perdere”

Gran gol di Francesco Totti con un tiro potentissimo che non dà scampo a Vitor Baia. Applausi e coro “C’è solo un capitano”. Brutta botta di Malouda a Cassetti prima del gol del Capitano. Poi gol del vantaggio di Aquilani.

Aquilani firma la sua doppietta e accorcia le distanze per la squadra di Totti.

Un altro gol per la squadra di Figo con Clarence Seedorf che supera il portiere avversario con un diagonale che finisce sotto le gambe di De Sanctis.

Il team di Totti accorcia le distanze con un gran bel gol di Cassano. Applausi del pubblico. I tifosi chiedono il gol di Totti.

Salgado vede bene Figo e sull’assist il portoghese fa gol di tacco: 4-6

Lancio filtrante di Pirlo per Cassano che supera in dribbling il portiere ma la conclusione è deviata davanti alla porta da un difensore. Poi Totti sfiora il gol con un tiro da lontano.

I bianchi manovrano in un’azione con l’ausilio delle sponde, e Zambrotta riesce a battere il portiere avversario, De Sanctis entrato al posto di Peruzzi: 4-5

Figo impegna a terra Peruzzi, sulla respinta Cambiasso firma il vantaggio. Ma pochi secondi dopo ci pensa Pirlo con un bel diagonale potente che fa tornare il risultato in parità: 4-4.

Vantaggio della squadra di Totti con un gran bel gol di Borriello: diagonale che finisce all’incrocio dei pali. Subito dopo il pareggio ad opera di Maluda di tacco.

Ai microfoni di Sky Totti: “La linea difensiva loro è abbastanza forti. Stanchezza? Abbastanza, ornai siamo vecchi”

Gran gol per la squadra di Totti: velo di Borriello che libera Aquilani che non fallisce danati al portiere. Nell’azione seguente Nuno Gomes segna il gol del pareggio.

Tommasi entra in campo e dopo pochi minuti viene lanciato da un colpo di tacco di Totti. Dall’altra parte Kluiver fallisce un’ottima occasione da gol. Missile dell’olandese che va a finire in tribuna. Con un gesto di “ok” Kluivert si sincera che sugli spalti vada tutto bene.

Pareggia la squadra di Figo grazie al gol di Pires su assist di Salgado. Tra la formazione di Totti bella l’intesa dell’ex capitano con Cassano negli uno due.

Inizia la gara: dopo venti secondi la squadra di Totti passa in vantaggio: lancio dell’ex capitano e Aldair gira al volo a rete segnando il gol che sblocca il risultato. Applausi del pubblico.

Ore 21:15 – Le due squadre scendono in campo per il riscaldamento.

La formazione Totti, maglia nera con bordo giallo, allenata da Bruno Conti inizia con: Peruzzi, Candela, Aldair, Pirlo, Cassano, Totti.

La formazione di Figo, maglia bianca, allenata da Hierro inizia con: Vitor Baia, Materazzi, Zambrotta, Salgado, Pires, Figo.

Le squadre scendono in campo con i nomi dei giocatori chiamati al microfono dello stadio da Carlo Zampa. Tanti applausi e ovazione per gli ex giallorossi. Sugli spalti c’è anche Ilary Blasi con le due figlie. Sale il coro “C’è solo un capitano!”

TEAM TOTTI: Francesco Totti, Angelo Peruzzi, Morgan De Sanctis, Aldair, Cristian Chivu, Marco Cassetti, Vincent Candela, Simone Perrotta, Damiano Tommasi, Alberto Aquilani, Andrea Pirlo, Antonio Cassano, Marco Borriello, Luca Toni.

TEAM FIGO: Luis Figo, Julio Cesar, Vitor Baia, Michel Salgado, Fernando Hierro, Marco Materazzi, Roberto Carlos, Esteban Cambiasso, Dejan Stankovic, Gaizka Mendieta, Clarence Seedorf, Simao, Robert Pires, Hernan Crespo, Nuno Gomes,Gianluca Zambrotta, e Patrick Kluivert.

 

Ore 20:46 – Sugli spalti c’è il presidente del Coni Giovanni Malagò che ai mcrofoni di Sky ha detto: “Ho visto Totti molto tonico, in forma. Nello spogliatoio dell’ex capitano della Roma ho visto tanta allegria e serenità. In quella di Figo più silenzio e concentrazione. E’ un evento fantastico soprattutto per lo scopo benefico. Non so chi corre (e ride) ma ci sono tanti campioni”

Ore 20:45 – Inizia l’evento con una rappresentazione in maschera di gladiatori e a seguire gli sbandieratori.

Ore 20:35 – Come riportato da Sky Sport, Radja Nainggolan parteciperà all’evento e si sederà in panchina nel Team Totti.

19:46 – Figo ai microfoni di Sky Sport: “Sono contento di essere qui a questo primo evento che Totti vuole fare, anche perché la causa è nobile, Aspettiamo tanta gente, generosa come quella di Roma. E’ sempre un piacere tornare in questa città, anche per capire ancora di più cosa significa Totti a Roma”

19:20 Totti, come previsto, sta giocando a Paddle in uno dei campi prestabiliti. Gioca contro Candela.

18:30 – Al Foro Italico arrivano insieme Francesco Totti e Antonio Cassano. Di seguito arrivano anche gli altri protagonisti della ‘Notte delle Stelle’. L’ex capitano giallorosso parla ai microfoni di Sky: “È un’iniziativa benefica, spero che possa venire più gente possibile. Ci sono tanti campioni, vederli dal vivo sarà bello per chi non ha avuto in passato la possibilità di farlo. Il clima? Non poteva deludermi (ride, ndr)”

18:00 – Alcuni dei protagonisti dell’evento lasciano l’Hotel Parco dei Principi dove si sono radunati per raggiungere il Foro Italico. Tra le tante stelle anche gli ex attaccanti giallorossi Cassano e Toni.

 

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy