Nela: “Ho parlato con Baldini. Mi ha proposto un ruolo. Ci sono grandi progetti per il futuro nella Roma. Vedremo…”

di finconsadmin

Intervenuto ai microfoni di Centro Suono Sport nella trasmissione di Marcacci/Doria/Angelino, Sebino Nela ha detto:Che effetto ti farebbe la fumata bianca oggi proprio nel giorno del tuo compleanno?
Ci sono altre due fumate, tra l’altro oggi ? anche il compleanno del presidente Pallotta

Ieri abbiamo fatto un sondaggio per l’allenatore pi? amato, ? risultato un testa a testa Zeman e Liedholm, questo fa capire quanto ? stato amato questo allenatore a distanza di 30 anni.
Moltissima gente ricorda ancora la formazione dello scudetto, forse perch? c’ ? stato il rilancio di questa squadra. La Roma era piena di campioni e si ? affermata per la prima volta in campo internazionale.

E’ vero che ? stato Liedholm a trasformarti in terzino?
Con il Genoa ero mediano e poi stopper, poi quando sono venuto a Roma, il mister vedendomi correre ha pensato che potessi essere un buon terzino di fascia.

Eri in grado di ricoprire tutti i ruoli in difesa.
Avevo un’ ottima capacit? di anticipo e di corsa e mi sono molto divertito per tre, quattro anni. Quando mi sono rotto il ginocchio ho perso qualcosa sotto l’ aspetto della velocit?.

Eri giovane ma spavaldo e lo confermasti in campo, era famoso il coro che ti dedic? la curva sud.
Sono cose che fanno piacere, ti fanno capire che sei entrato nel cuore della gente, e su di te ci sono molte aspettative.

Quella roma di Nela era la migliore di sempre?
Erano altre epoche, non saprei. Lo stesso discorso vale per i giocatori e al parallelo Messi-Maradona. Comunque eravamo forti e completi era un periodo nel quale funzionava tutto. Questo ? importante, aiuta poi l’ambiente a vincere.

Cos’ ? che non funziona ora?
Il calcio ? cambiato una volta i senatori comandavano nello spogliatoio, i giovani non avevano voce in capitolo. Oggi i giovani, invece, si sentono gi? arrivati e non accettano consigli, vedi Balotelli e Cassano, visti anche i cospicui ingaggi. In Italia gli allenatori sono molto bravi sotto l’ aspetto tattico, ma il vero lavoro oggi per un allenatore ? la gestione dello spogliatoio.

Servono personaggi di carisma in questa Roma, ti piacerebbe ricoprire un ruolo in questa societ??
Ho fatto una scelta: ho avuto esperienze da direttore sportivo ed ? questo che mi piace fare insieme al lavoro di telecronista per capire meglio il gioco del calcio, mi vedrei meglio in un ruolo da dirigente, vi rivelo che proprio in questi giorni mi ? stato proposto un ruolo molto interessante in questa societ?. Ho gi? parlato con il direttore generale, ci sono grandi progetti per il futuro, mirati a dare un maggiore coinvolgimento ai tifosi.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy