Lopetegui: “Buona partita contro squadra forte. Sono soddisfatto”

Le parole del tecnico del Real al termine della gara vinta in Champions League contro la Roma

di Redazione, @forzaroma

Niente da fare per la Roma: nella prima giornata del gruppo G di Champions League, il Real Madrid batte i giallorossi per 3 a 0 grazie ai gol di Isco, Bale e Mariano Diaz. Al termine del match, il tecnico dei blancos Julen Lopetegui ha rilasciato alcune dichiarazioni.

LOPETEGUI ALLA RAI

“Credo che abbiamo fatto una buona partita contro una squadra forte. La Roma ha fatto semifinale lo scorso anno. Sono soddisfatto di questa partita”.

Il Real può vincere ancora?
“Calma, abbiamo appena cominciato. Ci manca ancora molto”.

LOPETEGUI IN CONFERENZA STAMPA

Sulla miglior partita da quando è arrivato.
Posso dirvi che abbiamo giocato contro una squadra davvero tosta che l’anno scorso ha fatto un grande percorso in Champions. Abbiamo giocato bene e siamo contenti, soprattutto per i tre punti.

Sul Real che lui vorrebbe creare.
Lavoro con questa squadra da quasi cinque mesi. La squadra sta crescendo ma lavoriamo molto bene. Giochiamo ogni tre giorni, e giocheremo domenica contro l’Espanyol. Partita dopo partita abbiamo sempre a disposizione due portieri che sono due soluzioni diverse e buone entrambi.

Su un gioco diverso dall’anno scorso.
Ci siamo allenati e il merito è dei giocatori. Hanno tantissima voglia di migliorare e si allenano come animali. Si vedono i risultati. Questa è l’attitudine che ci serve. Sono loro i protagonisti indiscussi di questi successi.

Sul rapporto con Courtois.
E’ un rapporto tra professionisti. Un rapporto onesto e tranquillo. Non ci sono problemi in tal senso.

Su Mariano.
E’ stato il suo debutto in Champions. Questa è casa sua e conosce il significato della CHampions. E’ sceso in campo con grande attitudine. E’ stato premiato con il gol.

Sui titolarissimi.
I titolari sono undici e non possiamo schierare 14 giocatori a inizio partita. Le mie decisioni vengono prese in funzione dell’avversario. Asensio ha giocato una partita straordinaria. Non è stato titolare ma si è fatto trovare pronto nel secondo tempo.

Su Bale meglio senza Ronaldo.
Sono considerazioni surreali e non risponderò. Noi lavoriamo affinché tutti i giocatori si trovino a suo agio partita dopo partita. E’ stata una prova sensazionale del collettivo e non di un giocatore in particolare.

Sulle condizioni fisiche di Isco.
E’ stata una prestazione esigente e tutti sono molto stanchi e anche lui ha giocato così. E’ stata un’ottima prestazione da parte sua, ma quando la squadra sta bene tutti si fanno notare.

Sulla prestazione contro un’ottima Roma.
Restano ancora 5 partite da giocare nel girone. Oggi dobbiamo già voltare pagina e guardare alla prossima partita contro l’Espanyol.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy