Italia, Mancini: “Importante avere un giocatore duttile come Pellegrini”

Italia, Mancini: “Importante avere un giocatore duttile come Pellegrini”

Poi aggiunge: “La difesa è andata bene, sia Izzo che Acerbi che han giocato per la prima volta insieme, ma anche Florenzi sulla sinistra”

di Redazione, @forzaroma

L’Italia vince 2-1 in Finlandia e ipoteca la qualificazione a Euro 2020. Nel post-partita Roberto Mancini parla in conferenza stampa  lo fa in merito ai cambi effettuati rispetto alla gara con l’Armenia: “Abbiamo viaggiato due volte, con voli dispendiosi. Poi c’era la settimana corta, non i nove giorni che solitamente abbiamo. Le decisioni sono state prese oggi. Pellegrini lì mi piace, lo porta nella zona dove arriva come centrocampista, rientra e si butta bene. Avere un giocatore così duttile è importante“. Poi parla anche dell’avvicendamento Florenzi-Emerson: “Palmieri non ha avuto niente di grave, si è fermato per non avere qualcosa di più. La difesa è andata bene, sia Izzo che Acerbi che han giocato per la prima volta insieme, ma anche Florenzi sulla sinistra, che era l’unica soluzione che abbiamo”.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy