Giannini: “Intuizione perfetta di Di Francesco, ora l’obiettivo è la finale”

Parla l’ex capitano giallorosso: “C’è gioia e felicità, ma da domani bisogna pensare al derby. Così si acquisisce una mentalità vincente, pensando sempre a obiettivi da raggiungere”

di Redazione, @forzaroma

Il giorno dopo la storica impresa della Roma in Champions League contro il Barcellona, l’ex capitano giallorosso Giuseppe Giannini ha rilasciato alcune dichiarazioni ai microfoni di RMC Sport. Ecco le sue parole:

Sull’impresa della Roma.
“È stata una serata fantastica, rimarrà per tantissimo tempo in mente a tutti. Ho visto i bambini uscire dallo stadio ieri sera e difficilmente cancelleranno le emozioni vissute all’Olimpico”.

Di chi sono i meriti?
“Un po’ di tutti. Così come quando si perde, anche quando si vince i meriti vanno divisi. Mi sento però di dare una menzione speciale a Di Francesco, che nel corso della stagione è stato criticato molto. Ieri ha rischiato, cambiando modulo, e i giocatori hanno risposto alla grande: intuizione perfetta”.

Una partita del genere carica l’ambiente in vista del derby?
“C’è gioia e felicità, ma da domani bisogna pensare al derby. Così si acquisisce una mentalità vincente, pensando sempre a obiettivi da raggiungere. Di Francesco l’ha ricordato a tutti ieri sera, per crescere si deve fare così. Mi auguro che la Lazio passi il turno domani sera, Inzaghi lo merita. Mi auguro che sarà un derby spettacolare quello di domenica sera e che la Roma segni un gol in più dei biancocelesti”.

Ora ai sorteggi?
“Quando arrivi in semifinale bisogna avere la consapevolezza di poter eliminare chiunque. Una vale l’altra, sopratutto dopo che hai eliminato il Chelsea, l’Atletico Madrid e il Barcellona. Ora l’obiettivo è la finale”.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy