Gerolin: “L’Udinese proporrà il suo gioco. Totti è più forte di Zico”

di Redazione, @forzaroma
Manuel Gerolin, ex calciatore di Roma e Udinese, ed attuale osservatore del club friulano, è intervenuto ai microfoni di Radio Incontro:
“Sarà una bella partita perchè sono due squadre intente a proporre calcio. La Roma ha una sua identità che propone sia in casa che in trasferta e penso faccia la stessa cosa l’Udinese che non verrà all’Olimpico per chiudersi e ripartire in contropiede. I valori in campo sono dalla parte della Roma che ha speso molto in estate, acquistando giovani di primo livello, mentre l’Udinese fa l’opposto vendendo i migliori per costruire in casa i futuri campioni. A Genova la Roma ha disputato un secondo tempo strepitoso e se non fosse una grande squadra non avrebbe conquistato 6 punti contro Genoa ed Atalanta, dopo due inizi di partita in cui ha sofferto molto l’avversaria. Noi (l’Udinese n.d.r) con la vittoria contro il Pescara domenica, importante a livello psicologico, perchè arrivata in 10 contro 11, siamo arrivati a quota 9 punti in classifica e questo ci permette di arrivare sereni alla gara contro la Roma”.
Gerolin, 138 presenze, 5 gol e 2 Coppe Italia vinte con la Roma, ha le idee chiare per quanto riguarda la posizione in campo di Daniele De Rossi: ” È inutile parlare di De Rossi, può giocare ovunque, magari il fatto è che Daniele può garantire il ruolo di mediano e quello di interno di centrocampo, mentre Tachtsidis può fare solo il regista. Zeman ha comunque il polso della situazione.
Gerolin ammette di essere stato interessato a Marquinhos: Lo vedevo giocare in Brasile, era un giocatore interessantissimo, ma costava troppo per il nostro budget . – su Florenzi – Sta crescendo molto grazie ai Totti e i De Rossi, e grazie a loro la crescita sarà totale. La Roma fa bene a sfruttare questa gioventù, è l’esempio che anche in Italia se i giocatori sono validi trovano spazio.
A Gerolin viene poi chiesto un giudizio su due suoi ex compagni di squadra: Zico e Voeller: “Sono 2 campioni a tutti gli effetti; il campione è quel giocatore che oltre a giocare bene lui, riesce a far giocare bene tutta la squadra. Tra tutti e due però Francesco Totti è il migliore, un campionissimo come lui a Roma non c’è stato nessuno, per me è superiore anche a Zico, è l’unico che ogni anno che passa diventa sempre più forte”.
0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy