Genoa, Prandelli: “Roma compatta e quadrata, il nostro problema è la fiducia”

Genoa, Prandelli: “Roma compatta e quadrata, il nostro problema è la fiducia”

Il tecnico rossoblù: “Speriamo che domani non vinca il migliore, noi non dobbiamo demordere”

di Redazione, @forzaroma

Il match di domani tra Genoa e Roma è fondamentale, ma non solo per corsa Champions dei giallorossi. Al contrario, la squadra rossoblù è ancora invischiata nella lotta per non retrocedere e il ruolino di marcia delle ultime partite non lascia dormire sonni tranquilli. Il tecnico del ‘Grifone’ Cesare Prandelli ha parlato in conferenza stampa: La mancanza di fiducia che a volte ci condiziona, anche a partita in corso, quando invece ci servirebbe la consapevolezza di fare cose importanti”. Poi sulla Roma“I giallorossi ora sono una squadra quadrata, che ha molta compattezza. In fase offensiva Dzeko è il riferimento terminale fondamentale, ma il Genoa non deve perdere fiducia. Non dobbiamo demordere e restare in partita con consapevolezza di squadra”.

Prandelli spende belle parole per Claudio Ranieri: “Ho stima e considerazioni grandissime per lui. Ha realizzato imprese pazzesche, storiche. Persona di esperienza e di buon senso. Mi auguro di procurargli qualche problema domani. Speriamo che non vinca il migliore, perché i nostri avversari sono più forti ed hanno la motivazione della Champions, mentre noi dobbiamo pensare a rimanere in serie A. Il nostro futuro dipende solo da noi, non dobbiamo guardare ai risultati degli altri”.

Prandelli glissa invece sul tema dello sciopero del tifo: “Non è argomento che si possa liquidare in poche parole, troppo delicato. Noi andiamo rispetto di tutti, e fra l’altro siamo stati diffidati, detto fra virgolette, a parlare di quello che sta succedendo. È chiaro che chi vorrà sostenerci dovrà continuare ad aiutare questa squadra”.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy