Friedkin ha provato ad acquistare il Milan, “no” di Elliott. Un dirigente: “Sondaggio di mesi fa”

Friedkin ha provato ad acquistare il Milan, “no” di Elliott. Un dirigente: “Sondaggio di mesi fa”

La famiglia Singer (cui fa capo il fondo americano) non ha ritenuto congrua l’offerta. Un uomo vicino al prossimo presidente della Roma: “Non c’è mai stata un’offerta concreta”

di Redazione, @forzaroma

Daniel Friedkin, ormai prossimo a rilevare il controllo della Roma, avrebbe tentato in extremis un blitz per acquistare il Milan. È questa l’indiscrezione lanciata da “Milano Finanza”. L’imprenditore americano ha provato il colpo al club, società di proprietà del fondo americano Elliott che non ha mai negato di poter uscire dall’investimento nel medio termine. In particolare Friedkin ha trattato direttamente con la famiglia Singer (cui fa capo la proprietà di Elliott) mettendo sul piatto 1 miliardo di euro per l’acquisizione del club rossonero. Ricevendo però risposta negativa da parte dei Singer, che evidentemente non hanno ritenuto congrua l’offerta. E anche Friedkin non avrebbe insistito proprio perché sente ormai vicino il deal con la Roma. Friedkin, chiuso il dossier Milan, dovrebbe finalizzare nelle prossime settimane l’acquisto della Roma per una cifra si dovrebbe aggirare sui 750 milioni.

Un dirigente del gruppo di Friedkin ha commentato l’indiscrezione a RomaPress: “La voce sul Milan? Articolo esagerato, una fantasia. Non c’è mai stata un’offerta concreta. Dan aveva fatto un sondaggio 6-7 mesi fa prima dell’inizio dei negoziati per la Roma”.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy