Fonseca, spunta la clausola sul contratto: rinnovo automatico con il quarto posto

Il legame tra il tecnico e la Roma prevede un’opzione anche per il terzo anno, con la conquista della Champions League

di Redazione, @forzaroma

Dalle voci sull’esonero al possibile rinnovo di contratto. Questa è stata la scalata di Fonseca che in poche settimane, a suon di risultati, ha convito anche i più scettici. Grazie all’ottimo momento di forma della sua Roma che convince sempre di più, arrivata ormai al quindicesimo risultato utile consecutivo in campionato, le voci sul prolungamento del suo rapporto con il club giallorosso si fanno sempre più insistenti. Eppure, come riporta Sky Sport, la trattativa non è ancora cominciata, ma per un semplice motivo. Il contratto del portoghese, in scadenza il prossimo giugno, prevede un opzione di rinnovo automatico al raggiungimento del quarto posto. Con la qualificazione alla prossima Champions League, Fonseca si garantirebbe il prolungamento di un anno, portando la sua scadenza a giugno 2022. Obiettivo stagionale fondamentale quindi non solo per le sorti del club giallorosso, economiche e tecniche, ma anche per l’allenatore.

Oltre alla questione Fonseca, Tiago Pinto dovrà gestire sin da subito la questione rinnovi in scadenza. Le priorità sono i contratti di Pellegrini e Mirante. Il centrocampista romano va in scadenza nel giugno 2022 e il dirigente portoghese ha l’obiettivo di blindare Lorenzo con un contratto da vice capitano. Il portiere invece andrà in scadenza a giugno e con ogni probabilità firmerà un prolungamento annuale.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy