Enrique e il Tapiro d'oro: “E' l'unico premio che ho vinto a Roma. Totti? Chiedete a lui”

di Redazione, @forzaroma

A Trigoria Valerio Staffelli ha consegnato il Tapiro d’oro all’allenatore della Roma Luis Enrique, che ieri ha annunciato che lascerà la società giallorossa a fine stagione.“Questo è l’unico premio che vinco a Roma”, ha commentato sorridente.

Come mai ha dato le dimissioni?
“Così è la vita. Non si può riassumere in poche parole, avete visto quello che è successo”.

Lei va via alla fine del campionato, perché proprio ora?
“E’ il momento giusto, così si inizia meglio una nuova stagione”.

E’ una strategia andare via ora perché a Barcellona si è liberato un posto?
“No, non è strategia”

È ancora incerto sul futuro: “Forse andrò a Barcellona o forse resterò a Roma, ormai conosco perfettamente il raccordo anulare”. E ha aggiunto: ”Mi piace la carbonara, la pizza, il tiramisù…”

Sul suo rapporto con Totti, Luis Enrique ha preferito glissare: “Dovete chiedere a lui”.
Ma l’allenatore spagnolo non deve preoccuparsi troppo per la prossima stagione: se dovesse rimanere disoccupato, Valerio Staffelli gli ha già promesso la panchina della squadra di Striscia la Notizia.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy