Dzeko, quando i bambini fanno gol: 10 anni d’amore tra Edin e i più piccoli

Dzeko, quando i bambini fanno gol: 10 anni d’amore tra Edin e i più piccoli

Oggi l’attaccante della Roma festeggia l’anniversario da ambasciatore UNICEF. Tante le iniziative, dal finanziamento della clinica di Sarajevo alla donazione di ciocche di capelli della moglie

di Redazione, @forzaroma

“Se il calcio è la cosa più bella del mondo, i diritti dei bambini sono la cosa più importante. Ho molte opportunità per farmi ascoltare dal pubblico e il mio lavoro sarà ricordarlo.” Esattamente dieci anni fa, Edin Dzeko veniva nominato primo ambasciatore dell’UNICEF in Bosnia. Un riconoscimento di totale prestigio per il cigno di Sarajevo, sempre attento alle dinamiche sociali. L’attaccante giallorosso si era pure recato in Bosnia, il 29 agosto, per il raduno del TeamUnicef, in cui ragazze e ragazzi provenienti da diverse società sportive avevano avuto l’opportunità di incontrarlo al “Centro informazioni per sordi“.

CUORE D’ORO – Una sensibilità, quella di Dzeko, che testimonia il suo lato umano. L’ex City, il 25 maggio del 2018, aveva fatto visita a una clinica pediatrica di Sarajevo dove vivono molte famiglie con i loro bambini che si stanno sottoponendo a cure molto difficili e costose. Dzekoin collaborazione con la fondazione Telemach, scelse di finanziare uno dei 10 appartamenti della casa, con il nome di ‘Start’. L’attaccante giallorosso lanciò anche un forte messaggio: “Non sarà l’unica volta che verrò qui. Per me l’obiettivo principale è dimostrare a questi genitori e ai bambini che non sono soli,noi siamo con loro. Spero che anche altri facciano lo stesso”.

UNA FAMIGLIA SPECIALE – Non solo Edin si è reso protagonista di gesti importanti. Anche la moglie Amra Silajdzic, si era esposta in prima persona per fare beneficienza. Lady Dzeko, aveva donato le ciocche dei propri capelli, raccolti in lunghe trecce, all’Associazione che combatte il cancro nei bambini a Sarajevo. Un gesto sentito, a cui avevano fatto seguito queste parole: “Grazie per avermi permesso di fare parte di questa battaglia. Lo scopo di tutti noi è aiutare questi bambini”. Una famiglia davvero speciale, che dona un sorriso a chi ne ha bisogno sfruttando quella fortuna che a molti è mancata. Dzeko continua a fare gol anche nella vita quotidiana e altre saranno le iniziative presto annunciate. Un campione dentro e fuori dal campo.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy