Dzeko: “La sconfitta di Bergamo è passata, ora pensiamo al futuro”

Le parole del centravanti giallorosso al termine del match contro il Viktoria Plzen

di Redazione, @forzaroma

Al termine del match vinto dalla Roma sul Viktoria Plzen per 4 a 1, è intervenuto ai microfoni dei giornalisti il centravanti giallorosso, Edin Dzeko. 

DZEKO A SKY

Serata perfetta?
Non era difficile, anche il Plzen era una buona squadra e hanno giocato bene. Nel primo tempo hanno fatto gol sull’unica occasione, una sola occasione anche nella ripresa e Alisson è stato bravissimo. Poi noi abbiamo fatto altri due gol.

Il gol più bello che hai fatto da quando sei alla Roma?
E’ un bel gol, ho fatto bene col sinistro ma non so se è il più bello, forse sì.

Sei già a 15 gol.
Mi sento bene, oggi era importante vincere e lo abbimo fatto, siamo qualificati per il prossimo turno.

Hai giocato a tutto campo.
Questo sono io, non aspetto solo il gol. Voglio giocare con la squadra, anche un po’ dietro. Prendo la palla e gioco con i compagni e oggi mi sentivo bene.

Eravate motivati anche dopo Bergamo.
Sì, una brutta sconfitta, ma è il passato e dobbiamo pensare solo al futuro. Domenica c’è un’altra partita importante che dobbiamo vincere in casa.

DZEKO A ROMA TV

Hai ringraziato Ruediger?
Sì l’ho fatto subito dopo il gol.

Serata perfetta…
Si, ci siamo qualificati. Non era facile giocare dopo la sconfitta contro l’Atalanta. Loro nel primo tempo hanno avuto un’occasione ed hanno fatto gol, dobbiamo migliorare. Poi noi abbiamo fatto il secondo gol e dopo Alisson ha fatto una grande parata, era importante. Queste cose non devono succedere, poi abbiamo vinto alla fine e questo è l’importante.

Riprendiamo a vincere…
Sì non possiamo fare sempre 4 gol, ma dobbiamo continuare a giocare così e a vincere.

Più bello il tuo di gol o quello di Perotti?
Quello di Perotti.

Uno dei tuoi gol più belli?
In carriera non lo so, ho fatto tanti gol. Ma sicuramente è uno dei più belli che ho fatto da quando sono qui.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy