Di Francesco operato all’anca, il medico: “Cammina con le stampelle, presto in forma”

Di Francesco operato all’anca, il medico: “Cammina con le stampelle, presto in forma”

Seconda operazione all’anca in due anni (stavolta quella opposta) per il tecnico romanista. L’intervento era stato programmato da tempo

di Redazione, @forzaroma

Piccolo stop per Eusebio Di Francesco. Il tecnico della Roma è stato operato ieri all’anca all’ospedale di Tione (provincia di Trento) dal dottor Romano, direttore del reparto di Ortopedia e Traumatologia. “A poche ore dall’intervento, Di Francesco sta bene e ha già cominciato a camminare con le stampelle” le parole dell’ortopedico. L’ex Sassuolo – si legge nel comunicato dell’Ospedale – è stato operato con il moderno protocollo del Fast Track, che permette tempi di ricovero e recupero più brevi. Un’operazione che non è una novità per Di Francesco, che già l’anno scorso era finito sotto i ferri per l’altra anca.

“L’intervento è stato eseguito con successo secondo il protocollo Fast Track – spiega il dottor Romano – che, grazie a una attenta preparazione del paziente nel periodo precedente all’intervento e a tecniche chirurgiche mininvasive, permette di ridurre i tempi di ricovero e recupero. L’allenatore della Roma era già preparato, visto che era stato operato per impianto di protesi all’altra anca con lo stesso protocollo. Tuttavia, in pazienti che necessitano di intervento di protesi, valutare forma fisica, muscolatura e stile di vita prima di programmare l’intervento, è una fase importante del protocollo fast track per ridurre al minimo ed evitare complicazioni dopo l’intervento. Questo permette di tornare a condurre una vita piena e attiva, anche da sportivi professionisti di alto livello. L’allenatore della Roma sarà pronto a riprendere gli impegni sportivi in ottima forma e performance fisica, senza limitazioni al movimento”.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy