Derby, Ferrero: “Gli ultrà vadano all’Olimpico domani”

“La segmentazione delle curve non mi piace, ma le regole ci sono e vanno rispettate: faremo in modo di espellere dagli stadi i violenti, ma intanto si vada a vedere la partita. Le battaglie non si vincono disertando ma con la civiltà e il dialogo”

di Redazione, @forzaroma

«Senza tifosi non c’è partita, come senza arbitro non c’è gara: il mio non è un appello, perchè questi li fanno gli avvocati, ma un ordine, gli ultrà vadano allo stadio domani al derby di Roma». Massimo Ferrero, presidente della Samp e «innamorato dei tifosi sensibili di Lazio e Roma», via Ansa insiste sulla sua idea: «La segmentazione delle curve non mi piace, ma le regole ci sono e vanno rispettate: faremo in modo di espellere dagli stadi i violenti, ma intanto si vada a vedere la partita. Le battaglie non si vincono disertando ma con la civiltà e il dialogo».

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy