Crespo: “Totti è il parafulmine della Roma, gioca perché toglie responsabilità agli altri”

“Se una squadra che ha grandissime doti tecniche dipende così tanto da lui ha evidenti problemi di personalità. Senza il numero 10, gli altri verrebbero sbranati”

di Redazione, @forzaroma

Nell’ampia panoramica sul nostro campionato effettuata da Hernan Crespo sulle pagine de “Il Corriere della Sera” di oggi, l’ex calciatore si è soffermato anche sul tema Roma. Queste le sue dichiarazioni: “Se fossi in Totti, con l’amore che prova per la Roma, sarei molto preoccupato. Perché? Se una squadra che ha grandissime doti tecniche dipende così tanto da lui ha evidenti problemi di personalità. È il parafulmine della squadra: la visione del gioco ce l’avrà anche a 50 anni ma mica può stare in campo fino ad allora. Lui gioca perché toglie responsabilità a tutti e senza di lui gli altri verrebbero sbranati“.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy