Forzaroma.info
I migliori video scelti dal nostro canale

news as roma

Bruno Conti: “Il libro è per la mia famiglia. Ringrazio Totti per la prefazione”

Bruno Conti: “Il libro è per la mia famiglia. Ringrazio Totti per la prefazione”

Le parole della leggenda giallorossa durante la presentazione del suo libro: “Avevo avuto un’offerta per giocare in America, da una squadra di Baseball. Non mi aspettavo di diventare un calciatore professionista”

Daniele Aloisi

Un pezzo di storia giallorossa era presente oggi al Teatro Manzoni per la presentazione del libro di Bruno Conti: “Un gioco da ragazzi”. Scritto insieme a Gianmarco Menga che ha commentato così: “Ho avuto l’onore di conoscere Bruno Conti, questo libro parla del suo percorso da uomo perché di lui da calciatore si sa qualsiasi cosa”. La prefazione è a cura di Francesco Totti. Sono intervenuti durante la serata, Roberto Pruzzo, Ubaldo Righetti e da remoto Ciccio Graziani. Simboli della Roma degli anni 80. Le parole di Marazico:E’ un omaggio alla mia famiglia a cui devo tutto. Non è facile crescere 7 figli. Ho raccontato aneddoti sulla Roma e sulla Nazionale. La prefazione fatta da Francesco è stata fatta con amore. Abbiamo un grande rapporto e lo ringrazio”. Tra le tante curiosità presenti nel libro c’è anche quella dell’offerta di una squadra americana di baseball: “Giocavo a Nettuno e un pomeriggio è venuto il presidente di una squadra che mi voleva portare in America. Mia madre chiede dove fossero gli Stati Uniti. Mio padre decise di non mandarmi”.

Presente anche l’ex presidentessa della Roma Rosella Sensi: “Bruno è unico, quando l’abbiamo scelto come allenatore insieme a Totti, Montella, Scala e Pradè non si è tirato indietro. La Roma avrà bisogno di lui per tanto tempo. E’ un grande scopritore di talenti e in questo periodo c’è bisogno di persone così nel mondo del calcio. Il ricordo più bello di lui? Sicuramente dopo la vittoria a Bergamo ma anche quando abbiamo vinto la Coppa Italia. Ho capito che avevo un amico in più”. Riccardo Viola, figlio del grande presidente Dino, ha parlato di Conti e ha ricordato Agostino Di Bartolomei. Tanti applausi in teatro quando è stato nominato lo storico ex capitano giallorosso. Anche il “Bomber” Pruzzo ha parlato del suo rapporto con la leggenda giallorossa: “Ci vediamo una volta all’anno ma ho la consapevolezza che se ho bisogno di lui ci sarà sicuramente e viceversa. Abbiamo passato tanto cose insieme”.