Chievo-Roma, le ultime dai campi

Garcia e la rosa ancora rimaneggiata, il Chievo prova schemi e uomini in attacco

di Redazione, @forzaroma

Maran ha molti dubbi soprattutto su chi giocherà in attacco contro la Roma e nell’allenamento pomeridiano a porte aperte per il Chievo a Veronello ha dovuto decidere la soluzione migliore. Ci sono quattro posti per due maglie. Meggiorini e Pellissier davanti, Botta e Paloschi leggermente indietro. I titolari col Milan, Meggiorini e Pellissier, qualche titolo in più ce l’hanno. Almeno in teoria, anche se i piedi buoni di Botta potrebbero sempre tornare utili per uscire dagli schemi. Con la Roma dovrebbe tornare Radovanovic, fatto rifiatare sabato col Milan. Hetemaj potrebbe quindi tornare a coprire la sinistra. Tutte ipotesi, prima che Maran inizi davvero a tirare le somme. Mancherà Frey, al suo posto confermato il baby Mattiello, molto bravo contro il Milan.

ROMA – Torosidis e Yanga-Mbiwa squalificati, Maicon e Ibarbo ancora indisponibili, Holebas non al meglio e assente da due allenamenti per colpa dell’influenza, Doumbia in dubbio e al massimo convocabile per la panchina. Come sottolinea l’Ansa, non sarà di certo una Roma al top quella che domenica affronterà il Chievo in trasferta. Rudi Garcia deve poi fare i conti anche con lo stato di forma precario di Totti e Pjanic che oggi hanno evitato di allenarsi sul campo reso pesante dalla pioggia restando a lavorare in palestra. Il resto della squadra – incluso Doumbia che sembra aver smaltito la lombalgia – è stata invece impegnata in un riscaldamento atletico, seguito da un focus dedicato alla tattica. La squadra infine ha chiuso la sessione con una partita a campo ridotto e una serie di finalizzazioni.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy