Cessione Roma, domani non ci sarà il closing. Probabile slittamento al 2 agosto

di Redazione, @forzaroma

Continua il lavoro, tra i rappresentati di DiBenedetto e UniCredit per chiudere la trattativa per la cessione dell’As Roma. Sono ancora all’opera i manager Mark Pannes e Sean Barror del Raptor Evolution Fund di James Pallotta e il management dell’istituto di Piazza Cordusio.

Ancora si stanno analizzando le situazioni in ballo, vista la complessità delle argomentazioni societario tecnico-giuridiche da dirimere. Naturalmente c’è il nodo della data del closing fissata al 29 luglio. È sempre più probabile, a quanto apprende l’ADNKRONOS, uno slittamento della data al 2 agosto, ma si attendono comunicazioni ufficiali in serata o al massimo prima della riapertura della borsa. Nella notte si è lavorato fino alla 3 con una lunga conference call a cui hanno partecipato anche Thomas DiBenedetto e Paolo Fiorentino

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy