Carola la Miss dal cuore giallorosso: “Voglio la corona, per lo scudetto c’è sempre tempo”

di Redazione, @forzaroma

(ForzaRoma.info) E’ nata a Roma, ma sin da piccola è andata a vivere a Bologna dove oggi, a 20 anni, studia Ingegneria edile ed è anche una campionessa di Pattinaggio artistico sincronizzato su rotelle. E’ Carola Digirolamo, Miss sportiva Diadora e Miss Emilia Romagna, che partecipa alle finali di Miss Italia 2012 in corso di svolgimento a Montecatini Terme. “Siamo oltre duecento, spero di arrivare alla finalissima anche se la vedo dura” dice rispondendo alla nostra domanda.

 

Ti abbiamo visto indossare la maglia di Francesco Totti, quella donata alla nipote di Ghandi…
“Io ho una maglia del Capitano ma di alcuni anni fa. Ora mi sta piccola. E quando prima della foto con la Ghandi hanno chiesto ad una di noi di poter indossare la maglia, ho subito alzato la mano…”

 

 

Come è nata la passione per la Roma?
Nonostante un papà laziale, sono stati fondamentali gli altri parenti, tutti romanisti. Loro mi hanno continuato ad inviarmi foto, poster e autografi di Totti e della Roma, e così il mio cuore è diventato presto giallorosso

 

 

Riesci a seguirla sempre?
Ho molti impegni di studio e di sport, ma quando sto a casa la seguo in tv. Quest’anno, poi, sono riuscita anche a vederla allo stadio di Bologna sia nella partita sospesa per  neve che in quella poi ripetuta ero sugli spalti con la mia sciarpa giallorossa

 

 

La Roma è soprattutto Totti?
Lui è il mio idolo, ma in passato lo è stato anche Batistuta. Poi ci sono De Rossi e tutti gli altri. Zeman? Non lo conosco ma mi dicono tutti che farà bene

 

 

Se dovessi scegliere tra il titolo di Miss Italia e lo scudetto della Roma?
Dico subito la corona di Miss. Ci tengo tanto e credo che sia una opportunità irripetibile per me. Per lo scudetto della Roma, invece, c’è sempre tempo

 

Massimo Limiti

 

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy