Cappelli: “Ora tocca agli Americani. Il 1 agosto non ci sarà il closing definitivo”

di Redazione, @forzaroma

«Ripensamenti da parte di DiBenedetto? Non ho in realtà motivo di pensare che ci siano dei ripensamenti. Come ha detto il dott. Ghizzoni, da parte nostra abbiamo fatto tutto quello che c’era da fare per il closing.

Al momento non ho nessun motivo per pensare che ci possano essere dei problemi, la palla è ai nostri amici americani, bisogna chiedere a loro». Il presidente della Roma, Roberto Cappelli, risponde così all’ADNKRONOS, in merito ad alcune indiscrezioni provenienti dagli Stati Uniti di alcuni dubbi da parte di Thomas DiBenedetto sulla chiusura dell’affare As Roma. «Il 1 agosto si chiude tutto? Il 1 agosto è la data fissata per l’Assemblea dell’As Roma, non c’entra con il closing. Come ho detto, a breve daremo l’annuncio della data del closing. Da parte nostra non abbiamo altro da fare, la domanda non va fatta a noi», ha concluso Cappelli.

(Adnkronos)

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy