Cafu: “Date tempo a Zeman, noi eravamo più compatti. Totti è fantastico”

di Redazione, @forzaroma

“Ha cominciato adesso, ma piano piano Zeman metterà la squadra nella maniera che vuole“. Nonostante l’avvio stentato, a garantire per il tecnico della Roma, Zdenek Zeman, è l’ex giallorosso, Marcos Cafu, che con il boemo condivise due stagioni nella Capitale. “Di lui ho un ricordo bellissimo – rileva il brasiliano a margine della presentazione della Uefa Champions League Trophy Tour 2012, svoltasi in Piazza del Popolo, a Roma -. Non abbiamo vinto un campionato, ma abbiamo fatto dei risultati e giocato benissimo. Le squadre di Zeman lottano e corrono dall’inizio alla fine. Lui ha una maniera di giocare e di mettere in campo i calciatori e i calciatori devono adattarsi all’allenatore. Ma i calciatori che giocavano nel mio periodo erano diversi da quelli di ora. Avevamo una squadra forse più compatta”.

 

Il terzino sudamericano ringrazia poi per essere stato inserito nella Hall of Fame della Roma: “Sono molto contento di essere tra gli undici più forti. E’ stata una soddisfazione incredibile per quello che abbiamo fatto”.

 

‘Pendolino’ Cafu spende quindi parole di elogio per l’ex compagno Francesco Totti. “E’ sempre forte, romano e lotta per la squadra – sottolinea -. E’ stato un compagno fantastico: ha sempre fatto bene per la Roma e per la Nazionale, io tifo sempre per lui. La squadra deve aiutarlo e lui deve aiutare la squadra”. Sui suoi connazionali in giallorosso, invece: “Spero che i brasiliani possano fare la storia che abbiamo fatto noi a Roma. Ricordo che avevamo sempre tantissima gente allo stadio. E’ stato uno scudetto strameritato”, ha concluso Cafu.

(ANSA)

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy