Antidoping, de Vrij ascoltato dalla Procura: chiesti ulteriori accertamenti

Il nodo riguarderebbe un’esenzione non rinnovata per l’utilizzo un cortisonico: i biancocelesti restano ottimisti

di Redazione, @forzaroma

Stefan de Vrij convocato dall’antidoping. Il difensore della Lazio, dopo aver chiesto il rinvio qualche giorno fa, oggi si è presentato agli uffici della NADO presso lo Stadio Olimpico, chiamato a chiarire la questione relativa ad alcune noie burocratiche. L’olandese, insieme al medico della Lazio Angelo Ventura, è stato ascoltato dal procuratore Pierfilippo Lavriani. Come riporta repubblica.it, al calciatore sono stati chiesti chiarimenti riguardo l’utilizzo di una sostanza (un cortisonico) per il quale non sarebbe stata rinnovata un’esenzione fatta in precedenza dallo stesso de Vrij. Adesso un comitato valuterà la situazione del difensore biancoceleste, mentre sono stati chiesti ulteriori accertamenti. La Lazio però resta ottimista, dal momento che il farmaco era stato già utilizzato e la Nado non ha disposto la sospesione preventiva dell’atleta come successo con Joao Pedro.

 

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy