Smalling, lo United scende a 18 milioni di sterline. Ma c’è anche l’Inter se parte Skriniar

Abbassate le richieste per il giocatore inglese, che frustrato continua ad allenarsi due volte al giorno per rimanere in forma

di Redazione, @forzaroma

Continuano le trattative per Chris Smalling alla Roma. La volontà del centrale inglese, dopo la rinascita nella capitale durante la scorsa stagione, è sempre stata quella di tornare alla corte di Fonseca, nonostante il Manchester United non abbia mai mostrato segnali di apertura sulla cifra dell’affare. Secondo quanto riporta il Daily Mail, i Red Devils ora avrebbero abbassato le loro richieste a 18 milioni di sterline, forzati dal braccio di ferro con la Roma da quando Smalling è tornato in Inghilterra e dallo stesso giocatore che, frustrato, vive da separato in casa. Il numero 6 della scorsa stagione continua ad allenarsi due volte al giorno per rimanere in forma, nonostante non sia stato presente né nella prima di Premier League la scorsa settimana né al match di Coppa di Lega contro il Luton Town. Ole Gunnar Solskjaer, tecnico dello United, ha aggiornato la sua posizione riguardo Smalling nella conferenza stampa di vigilia del match contro il Brighton: “Devono esserci dei cambiamenti, aspettiamo e vediamo cosa succede quando si chiude questa finestra di mercato”. Sul centrale, comunque, è pronta a piombare l’Inter in caso di partenza di Skriniar al Tottenham. 

1 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

  1. noel - 1 mese fa

    Ma cosa sta aspettando la Roma a prendere in modo definitivo Chris Smalling, un gentiluomo fuori e dentro il campo?

    Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy