Skorupski: “Meglio titolare in un’altra squadra che secondo nella Roma. A fine giugno il mio futuro”

Il polacco non vuole più fare il secondo in giallorosso. Offerte dalla Serie A, ma la partenza di Alisson potrebbe anche aprire nuovi scenari

di Redazione, @forzaroma

Fuori dal Mondiale per un risentimento muscolare, Lukasz Skorupski è tornato a Roma per stare vicino a sua moglie e suo figlio Leonardo, aspettando notizie per quanto riguarda il suo futuro. Il portiere giallorosso – due presenze in questa stagione – non vuole infatti restare alla Roma per fare il secondo, e vorrebbe trovare una squadra che gli permetta di giocare titolare: “Preferisco cambiare piuttosto che fare il vice qui a Trigoria”, ha dichiarato l’estremo difensore in un’intervista a Sportowy. Su Skoruspki ci sono diverse squadre di serie A: Sampdoria, Fiorentina, Bologna e Atalanta. Lui aspetta l’offerta giusta, ma spera anche in un colloquio con Monchi per capire a chi sarà affidata la porta della Roma dopo la partenza di Alisson: “Alla fine di giugno saprò sicuramente il mio futuro”. 

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy