Schick al Bayer Leverkusen, ci siamo: la Roma incasserà quasi 30 milioni

Da limare gli ultimi dettagli: i tedeschi si avvicineranno alla cifra richiesta dai giallorossi con alcuni bonus

di Redazione, @forzaroma

È fatta per la cessione al Bayer Leverkusen di Patrik Schick, che dunque rimarrà in Bundesliga dopo la stagione trascorsa in prestito al Lipsia. La trattativa tra la Roma e le “Aspirine” è ai dettagli: compresa la parte relativa ai bonus, il club tedesco pagherà ai giallorossi una cifra poco inferiore ai 29 milioni inizialmente richiesti. Come riporta “Gazzetta.it”, la punta si è recata personalmente a Trigoria assieme all’agente Pavel Paska per chiudere il rapporto con la Roma.

Sarà l’ex blucerchiato uno degli eredi di Havertz e Volland, che saluteranno a breve la Germania per trasferirsi rispettivamente al Chelsea e al Monaco. Il tecnico Peter Bosz aveva annunciato l’arrivo di qualche rinforzo: “Senza di loro perdiamo trenta gol e trenta assist, quindi sessanta punti. Dovremo fare sicuramente qualcosa sul mercato”, le sue dichiarazioni nell’ultima intervista. Il primo di questi rinforzi sarà appunto Schick.

L’attaccante ceco, acquistato nel 2017 dalla Sampdoria per circa 40 milioni tra parte fissa e percentuale di rivendita (già calcolata nell’ultimo bilancio), saluta dopo due campionati deludenti, avendo segnato solo 5 gol in 46 presenze con la maglia giallorossa. La metà di quelli siglati con il Lipsia fino allo scorso giugno, un’esperienza positiva che avrebbe potuto continuare senza le richieste della società targata Red Bull, per nulla intenzionata ad andare oltre i 22 milioni proposti alla Roma in estate. Offerta rifiutata dai capitolini, che speravano in un’asta, come già aveva lasciato intendere l’ex direttore sportivo Petrachi. Con il trasferimento di Schick, la Roma otterrà una plusvalenza di circa 10 milioni.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy