Forzaroma.info
I migliori video scelti dal nostro canale

calciomercato as roma

Roma, Smalling e Mayoral le grane di Pinto: ecco la strategia per il mercato

Getty Images

Con Kumbulla in uscita e l'inglese che non convince, i giallorossi devono decidere se investire su un altro centrale. In avanti lo spagnolo può partire. C'è Felix, ma basterà?

Valerio Salviani

Due priorità per il mercato: un centrocampista e un terzino destro. Gli obiettivi della Roma per gennaio sono chiari a tutti. Poi, se ci sarà il budget e le condizioni necessarie (occasioni low cost, squadra ancora in corsa per tutti gli obiettivi), si proverà a puntellare ulteriormente la rosa, così da dare a Mourinho tutti gli strumenti necessari per raggiungere il miglior risultato possibile nella sua prima stagione. Tiago Pinto è già al lavoro, ma da qui a gennaio dovrà fare i conti con alcune grane: prima di tutto le cessioni degli esuberi che dovranno contribuire a formare un tesoretto da investire subito, poi le questioni difensore centrale e attaccante di scorta. Ecco la situazione.

Smalling non dà certezze, Kumbulla può partire: arriva un centrale?

Bryan Cristante ha giocato già un match da difensore centrale in questa stagione, contro il Bodo/Glimt all'Olimpico, e questo ha fatto suonare la prima campanella d'allarme a Trigoria. I giallorossi hanno quattro centrali in rosa (cinque se si considera l'epurato Fazio), ma finora Mourinho ha dovuto gestirli come fossero due e mezzo. Smalling è ancora alle prese con i soliti problemi fisici, che iniziano a sembrare cronici. Kumbulla non dà garanzie e nelle poche uscite in cui è stato chiamato in causa non è sembrato all'altezza. Le uniche certezze sono Mancini e Ibanez, con quest'ultimo utilizzato anche come terzino all'occorrenza. Dunque che fare a gennaio? L'italo-albanese ha un discorso aperto con il Torino: Juric, l'allenatore che l'ha lanciato al Verona, lo vorrebbe e i giallorossi ci stanno pensando seriamente. Se dovesse partire, si valuterà la possibilità di trovare un sostituto. Molto dipenderà anche da come sarà indirizzata la stagione della Roma. Con la squadra ancora in corsa per tre obiettivi, si farà uno sforzo in più.

Mayoral verso la Fiorentina: basta Felix?

In settimana è arrivata una buona notizia. Felix ha deciso (in autonomia e senza alcuna pressione del club) di non rispondere alla chiamata del Ghana, tirandosi fuori così anche dalla possibilità di partire a gennaio per la Coppa d'Africa. Tiago Pinto sa che la possibilità che Borja Mayoral lascerà la Roma tra un mese e mezzo èalta (la Fiorentina spinge per averlo subito). E Mourinho ha già detto a chiare lettere che restare con due attaccanti è un rischio. Anche in questo caso il gm e lo staff tecnico decideranno insieme se puntare forte su Felix, o cercare anche in questo caso l'occasione low cost. Difficile, se non impossibile, la seconda opzione. Per questo Mou ha già lanciato l'ormai ex Primavera, preferendolo anche a Shomurodov in alcune occasioni. Il mercato è ormai dietro l'angolo, ma a Trigoria i telefoni sono già bollenti.