Mercato: sfida tra Roma e Napoli per un Iturbe

di finconsadmin

Con il campionato che si sta lentamente adagiando verso il mantenimento del secondo posto, in casa Napoli si comincia a guardare al futuro. Rafa Benitez, che rimarrà ancora al timone degli azzurri, ha già in mente la squadra per la prossima stagione. Non è un delitto parlare di rivoluzione, e già si muove qualcosa. Le prime operazioni, però, possono rappresentare una sorta di sorpresa.

 

 

 

SORPRESA MESTO – Per prima cosa, l’allenatore spagnolo ha espressamente chiesto il rinnovo di Giandomenico Mesto, almeno per un altro anno. Curiosamente, perchè sebbene l’esterno sembrava essere candidato a finire ai margini della rosa, al contrario Benitez stravede per lui. Il tecnico partenopeo ne aspetta con ansia il ritorno, ritenendolo la prima alternativa sia per la fascia destra che per quella sinistra e per questo ne già chiesto a Bigon di predisporre il rinnovo del 31enne terzino tuttofare.

 

 

NAPOLI ALL’ATTACCO – Ma qualcosa in casa Napoli si muove anche per l’attacco: sempre Benitez ha espresso pareri lusinghieri per Juan Iturbe, fenomeno 20enne del Verona, attualmente in prestito dal Porto. Il tecnico lo ritiene un elemento perfetto per il suo tridente basso, grazie alla velocità fuori dal comune e alla capacità di saltare l’uomo. Non a caso, Iturbe è considerato l’erede di Lavezzi, e Benitez vorrebbe metterci le mani prima del Mondiale dopo che nel 2011 l’argentino fu proposto al Napoli dagli agenti di Cavani, ma il club azzurro preferì rimandare il discorso a causa della cifra richiesta, già cospicua, e la giovane età dell’attaccante. Il Verona ha un diritto di riscatto col Porto fissato a 15 milioni di euro che vuole esercitare, poi il giovane talento sarà ceduto ad una cifra senz’altro superiore. Il Napoli deve stare attento, però, in quanto su Iturbe c’è da tempo un forte interesse della Roma.

 

 

 

(Calciomercato.com)

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy