Mercato, Kalinic saluta a giugno: la Roma non vuole il riscatto

Mercato, Kalinic saluta a giugno: la Roma non vuole il riscatto

Non è bastata la doppietta al Cagliari per cambiare le sorti del centravanti croato nella Capitale

di Redazione, @forzaroma

Aveva interrotto il digiuno dal gol ed era riuscito finalmente a tornare decisivo sul campo: la vittoria della Roma contro il Cagliari, ieri alla Sardegna Arena, è passata in larga parte dai piedi di Nikola Kalinic. L’attuale viceDzeko però si era reso protagonista, nei mesi scorsi, solamente di alcuni problemi fisici (la frattura del perone tra tutti) ed aveva attirato su di sé le critiche dell’ambiente romano a causa della poca incisività sul rettangolo di gioco. Secondo quanto riporta calciomercato.com, sarebbero proprio i suoi continui problemi fisici a spingere la Roma a chiudere l’esperienza del croato in giallorosso: la cessione societaria alle porte e il cambio dirigenziale sembrano voler allontanare Kalinic dalla Capitale, determinando in futuro il mancato riscatto del giocatore.

1 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

  1. cpg35600 - 1 mese fa

    Noi tifosi dobbiamo accettare quanto la nuova presidenza della Roma possa decidere circa gli ingaggi dei calciatori. Il nostro ruolo è solo di supporto.

    Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy