Clasie: “Forte interesse della Roma, ma è andata troppo per le lunghe”

“I giallorossi hanno avuto un forte interesse per me per molto tempo. Dopo averli affrontati con il Feyenoord in Europa League mi hanno subito contattato. Ne abbiamo discusso diverse volte, ma ci è voluto più tempo del previsto e non se ne è fatto più niente”

di Melania Giovannetti, @MelaniaGvn

Dopo il trasferimento dal Feyenoord al Southampton, Jordie Clasie stasera farà di nuovo ritorno allo Stadio De Kuip di Rotterdam con la maglia del suo nuovo club. Una coincidenza speciale, quasi perfetta, per il mediano 24enne, nella settimana più importante della sua carriera con l’approdo in una squadra di Premier League.

Ma il futuro di Clasie avrebbe potuto anche essere diverso. E così il calciatore olandese si rivela ai microfoni del portale Voetbal International e svela alcuni retroscena interessanti: “La Roma? I giallorossi hanno avuto un forte interesse per me per molto tempo. Dopo che abbiamo giocato contro di loro in Europa League, mi hanno subito contattato. Ne abbiamo discusso diverse volte con la società italiana, ma alla fine la trattativa è andata troppo per le lunghe, ci è voluto più tempo del previsto e non se ne è fatto più niente”.Dopo questa confessione, il centrocampista olandese prosegue l’intervista elencando tutti gli altri club che si sono avvicinati a lui nell’ultimo anno, senza però mostrare l’interesse avuto dal Southampton: “Anche con lo Schalke 04 le cose si erano fatte serie, ma poi i tedeschi non hanno trovato l’accordo con il Feyenoord. Oltre a queste due squadre, avevo tante altre opzioni”. Come ad esempio Fiorentina e Porto, pronte ad acquistare il suo cartellino già nella scorsa stagione: “Ero disposto ad andare via, ma il Feyenoord ha voluto aspettare gli ultimi giorni della sessione di calciomercato. Alla fine avevano già venduto 4 calciatori e non potevano lasciar andare via anche me. Ora, però, sono fiero di me stesso. Questa volta sapevo che era tempo di andarsene da Rotterdam”. Non per approdare in Serie A, evidentemente.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy