Caso Salah, il Chelsea offre Oriol Romeu come risarcimento alla Fiorentina

Si infittisce il triangolo Fiorentina-Chelsea-Salah. Ora i Blues avrebbero proposto il prestito di Oriol Romeu come parziale “risarcimento” per tentare di chiudere la questione in maniera amichevole

di Redazione, @forzaroma

Come previsto, Mohammed Salah non si è presentato a Moena nel ritiro della Fiorentina. E allora, dopo tante chiacchiere, si passerà alle azioni legali che i Della Valle avevano fortemente minacciato negli ultimi tempi. In queste ore c’è una riunione in corso tra il Direttore Generale della Viola Rogg e l’avvocato della società. Si sta studiando come procedere per fare in modo che la Fiorentina venga tutelata sotto qualsiasi punto di vista e in serata è previsto un comunicato nel quale possa essere spiegato nel dettaglio il percorso che vorrà intraprendere la dirigenza affinché possano essere rispettati tutti i contratti firmati lo scorso 2 febbraio 2015 (a prescindere da quella scrittura privata che non viene riconosciuta né dalla Fiorentina, né dalla Lega-Calcio, anche perché non è mai stata depositata).

Il Chelsea comunque, fino alla fine, sta provando a risolvere la situazione in maniera “amichevole”. Come riporta Goal.com, I Blues si rendono conto che se Salah è diventato un pezzo pregiato dell’attuale mercato estivo, tutto, o almeno gran parte del merito va alla Fiorentina. Per questo, nei contatti di questi giorni ha provato a proporre una sorta di risarcimento ai viola. Non soldi, ma la cessione di un paio di giovani che potrebbero fare comodo a Paulo Sousa. Uno di questi è Oriol Romeu, centrocampista spagnolo classe ’91, cresciuto nella cantera del Barcellona e che il Chelsea aveva acquistato dai blaugrana per una cifra vicina ai 7 milioni di euro, per poi mandarlo in prestito prima al Valencia e poi allo Stoccarda, dove nell’ultima stagione ha totalizzato 27 presenze in Bundesliga.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy