Cardinali saluta e va al Matelica: “Alla Roma ho appreso tanto. Qui progetto serio”

Il giovane portiere classe 2001, titolare della Primavera giallorossa: “Non vedo l’ora di iniziare”. Il ds dei marchigiani: “Grazie al direttore De Sanctis”

di Redazione, @forzaroma

Matteo Cardinali saluta la Roma. Il giovane portiere classe 2001, da tempo nel giro della prima squadra, convocato anche nella trasferta di Duisburg col Siviglia, è un nuovo calciatore del Matelica. Il club marchigiano che milita in Serie C ha dato l’annuncio sul proprio sito ufficiale, riportando anche le prime parole di Cardinali da giocatore biancorosso: “Sinceramente non vedo l’ora di iniziare questa nuova esperienza. Per me si tratta della prima fuori casa, e sono entusiasta. Sarà un processo sicuramente stimolante. Alla Roma ho appreso tanto, sempre a contatto con portieri di grande esperienza e professionalità. Da ognuno di loro ho cercato di rubare qualcosa. La chiamata del Direttore Micciola mi ha convinto. Mi sono sentito fortemente voluto, mi è stato illustrato un progetto serio, con un bel mix di giovani e giocatori più esperti, in una cornice tranquilla, ma con una società ambiziosa e determinata a far bene. Non potevo chiedere di meglio per mettermi alla prova e provare a dimostrare le mie qualità”.

Poi le dichiarazioni dello stesso Micciola, ds del Matelica: Ringrazio la Roma e il suo direttore Morgan De Sanctis per la serietà con cui è stata condotta tutta la trattativa. Cardinali è sicuramente un giocatore di cui sentiremo parlare. Lo abbiamo osservato e subito ci ha impressionato positivamente. Arriva da noi un profilo giovane, ma di grande prospettiva, a cui daremo una la possibilità di fare un bel percorso di crescita. Abbiamo molta fiducia in lui e siamo sicuri che si impegnerà al massimo per ripagare questa stima in campo e dimostrare a tutti il suo valore”.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy