Mercato, il Porto aumenta il pressing per Bruno Peres: offerti al Torino 11 milioni

I portoghesi hanno quasi raddoppiato la loro prima offerta (rifiutata) che era di 6 milioni. Ora Cairo aspetta la contromossa di Walter Sabatini

di Redazione, @forzaroma

La Roma cerca un terzino sinistro, e questo ormai non fa più notizia. Tra i nomi sul taccuino di Walter Sabatini c’è anche quello del brasiliano del Torino Bruno Peres. Nelle ultime ore, però, sembra che il Porto, anch’essa molto interessata, abbia intensificato i suoi sforzi per assicurarsi il giocatore. Stando a quanto riporta Gazzetta.it, infatti, i portoghesi stanno aumentando il pressing. La prima offerta, sei milioni di euro, non fu neppure presa in considerazione dal club granata; stavolta il nuovo approccio pesa quasi il doppio (undici milioni) e la trattativa nelle prossime ore potrebbe anche aprirsi. D’altra parte, nonostante le dichiarazioni formali, non è un mistero che Bruno Peres sia il più “cedibile” fra i granata che oggi compongono la rosa a disposizione di Giampiero Ventura.

Ma la mossa del Porto potrebbe anche smuovere l’attendismo della Roma che vorrebbe comunque arrivare al brasiliano granata per completare la fascia destra bassa a disposizione del tecnico Garcia.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy