Affari di mercato a Londra per la Roma e altre italiane

di finconsadmin

Piero Ausilio per l’Inter. Walter Sabatini per la Roma. Beppe Marotta per la Juventus. Maurizio Setti e Sean Sogliano per l’Hellas Verona. C’è un nuovo centro gravitazionale per il mercato italiano: Londra. Al di là della Manica, sulle terre di Sua Maestà, ruota il calciomercato italiano. Perché in terra d’Albione il calcio non si ferma: l’Inter ha nuovamente discusso col Chelsea per Fredy Guarin, con le discussioni che si riapriranno dal 2014 quando l’agente Ferreyra tornerà in Europa, approfittandone anche per buttare l’esca per Juan Mata.

Sabatini cerca di piazzare Nicolas Burdisso, che fa gola al West Ham, e ascolta i venti londinesi, sponda Tottenham, per Marco Borriello. Laddove, a White Hart Lane, era presente anche Marotta perché gli Spurs cercano un attaccante, uno come Fabio Quagliarella e Mirko Vucinic, per intendersi. In Inghilterra anche il Verona, dove Sogliano e Setti hanno discusso di Juan Manuel Iturbe e di Michael Bradley con la Roma. Affari incrociati, londinesi. Nel nuovo centro del mercato italiano.

(Tuttomercatoweb.com)

 

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy