“RADIO PENSIERI”, PUGLIESE: “Pallotta vuole Mahrez a tutti i costi. Monchi l’avrebbe già scaricato”

“RADIO PENSIERI”, PUGLIESE: “Pallotta vuole Mahrez a tutti i costi. Monchi l’avrebbe già scaricato”

Ecco le opinioni dei protagonisti delle emittenti radiofoniche romane

Quello delle radio romane è un fenomeno che non ha eguali nel resto d’Italia. Una pluralità di stazioni a fungere da piattaforma, una schiera di giornalisti, ex calciatori e opinionisti ad animare lo spettacolo. Ecco le opinioni dei protagonisti delle emittenti radiofoniche:

Andrea Pugliese (Teleradiostereo 92.7): “Mi dicono che la Roma andrà fino in fondo per Mahrez. E’ Pallotta che insiste per lui, fosse per Monchi si sarebbe già ritirato. Schick piace ma sembra tutto già fatto con l’Inter”.

Gabriele Ziantoni (Teleradiostereo 92.7): “Keita alla Juve potrebbe spingere la cessione di Cuadrado. Ma siamo sicuri che l’esterno ex Fiorentina possa far fare il salto di qualità alla Roma più di Mahrez? E’ sicuramente una pista da monitorare”.

Alessandro Austini (Teleradiostereo 92.7): “La Roma prenderà un esterno d’attacco in maniera tale da far giocare Defrel punta e poter far rifiatare Dzeko. Fazio è l’unico che in difesa ha la stoffa del leader, quindi se viene ceduto bisognerà comprare un calciatore di livello. Karsdorp? Credo che la Roma sia stata consapevole delle sue condizioni fisiche e poi, parlandoci chiaro, se dovesse saltare due sole partite in campionato che male ci sarebbe?”

Augusto Ciardi (Teleradiostereo 92.7): “Ieri sera si sono visti un paio di spunti di Mahrez. Per sgomberare il terreno dai ‘se’ e dai ‘ma’, la Roma deve accelerare. Una trattativa sempre più da Grande Fratello, visto che non ci si nasconde. Tra Monchi, il vice-presidente e il tecnico del Leicester… Shakespeare non è un manager all’inglese, si limita ad allenare. Quando parla di Mahrez, parla da allenatore, tanto che ieri giustamente lo manda in campo. Il fatto che l’algerino abbia giocato da titolare non significa automaticamente ‘non viene alla Roma’. L’esterno vuole lasciare il Leicester, quindi difficilmente rimarrà lì uno così”.

Sandro Sabatini (Radio Radio 104.5): “Ieri sera contro l’Arsenal, Mahrez non ha giocato benissimo perché probabilmente era sotto pressione e fuori ruolo. Lui storicamente è discontinuo e, l’unico anno in cui non lo è stato, ha vinto lo scudetto con Ranieri”.

Roberto Renga (Radio Radio 104.5): “Ieri sera Mahrez non ha giocato per niente bene contro l’Arsenal. Lui ha delle grandissime qualità, è innegabile. Ma da qui al dire che vale 40 milione ce ne vuole. In Premier League sopravvalutano di molto i loro calciatori quindi non conviene prenderli. Atalanta-Roma? I bergamaschi sono ancora molto forti ed hanno una buonissima difesa. Per i giallorossi non sarà per niente facile. Ho trovato Nainggolan un po’ spaesato contro il Siviglia. Defrel è un buon giocatore ma non può giocare sulla fascia destra: non è il suo ruolo”.

Roberto Pruzzo (Radio Radio 104.5): “Mahrez è un bel giocatore ed ha grandi capacità. Se la Roma lo prende fa un grande affare. I giallorossi contro l’Atalanta dovranno essere molto attenti e spero che conquistino una condizione fisica migliore. Gasperini è molto duro in ritiro e sa allenare i suoi calciatori, per conferme chiedere a Perotti che lo ha conosciuto molto bene ai tempi del Genoa. Credo che i nuovi acquisti, soprattutto Moreno, non abbiamo ancora la condizione per ricevere dei giudizi, positivi o negativi che siano. Kolarov è stato il miglior acquisto fino ad ora, ma urge sostituire Salah perché Defrel ha bisogno di tempo e non può fare la differenza. Spero che la società tiri fuori un jolly da mettere in campo”.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy