Spranghe e Anna Frank. La polizia ferma tredici laziali

Spranghe e Anna Frank. La polizia ferma tredici laziali

Criticità sul Ponte Duca d’Aosta e in zona Ponte Milvio. Due gli arresti

di Redazione, @forzaroma

Il ritorno del derby in notturna coincide con il ritorno della tensione prepartita nei dintorni dello stadio Olimpico. Qualche criticità su Ponte Duca d’Aosta, dove intorno alle 19 l’esplosione di alcune bombe carta e i successivi battibecchi tra gruppi di tifosi hanno costretto le forze dell’ordine a chiudere l’area al traffico, mandando in tilt la viabilità. Nella zona di Ponte Milvio, invece, gruppetti di laziali hanno esibito a più riprese saluti romani e intonato i soliti cori antisemiti “Anna Frank è della Roma”. Qualcuno si è perfino immortalato su un video postato sui social.
L’episodio più inquietante – riporta “La Gazzetta dello Sport” – nel parcheggio dello stadio Flaminio. Le forze dell’ordine hanno trovato all’interno di una vettura spranghe e bastoni. Successivamente per questo episodio sono stati identificati e fermati tredici tifosi laziali. Prima del fischio d’inizio arrestato un laziale per rapina aggravata e dopo la gara un uomo di 32 anni per il lancio in campo di un fumogeno.

(A. Catapano)

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy