Ranieri promuove Schick: “Bene da solo e con Dzeko”

Ranieri promuove Schick: “Bene da solo e con Dzeko”

Allenatore soddisfatto: “Si sono aiutati tutti fra loro: è fondamentale”. L’ex d.s. Sabatini: “Totti sarà un grande dirigente. Ma la Roma ha un po’ rubacchiato”

di Redazione, @forzaroma

“Questa mentalità deve averla ogni squadra – ha attaccato Ranieri a fine partita -, aiutarsi l’un l’altro era fondamentale. Ammiro Giampaolo, ha un gioco fluido e veloce. Era importantissimo non farci prendere in imbucata e i ragazzi anche in questo hanno fatto una grande prestazione”. Calmo e propositivo come un padre a battere le mani e incoraggiare il suo attacco, nemmeno 21 ani di media fra Zaniolo, Pellegrini, Kluivert e Schick, scrive Giulio Saetta su “La Gazzetta dello Sport”: “Sono davvero contento di loro. Noi volevamo assolutamente vincere, come la Sampdoria. E Schick in quella posizione ha fatto una partita egregia. Bene da solo e anche in coppia con Dzeko”. Dolci parole anche per Zaniolo (“È umile, volenteroso e ascolta, e sono tranquillo quando ha la palla”) e Kluivert: “È ancora un ragazzo, ma fa sempre cose buone”. Poi ha parlato anche Sabatini: “Totti sarà un grande dirigente. Io non tornerò mai alla Roma, che stasera ha un po’ rubacchiato”. 

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy