Il nuovo stadio a rilento. All’Olimpico fino al 2020

Il nuovo stadio a rilento. All’Olimpico fino al 2020

Il club giallorosso potrà usufruire all’impianto per i prossimi tre anni. Il comunicato: “L’intesa prevede lo sviluppo congiunto di progetti digitali e di servizi volti a valorizzare l’esperienza dello spettatore”

La Roma dovrà continuare a giocare all’Olimpico, almeno fino al 2020. Mentre l’iter riguardante la costruzione del nuovo stadio procede a singhiozzo, non privo di difficoltà e lungaggini burocratiche, la società di Pallotta ha siglato un accordo con il Coni che le permetterà di usufruire ancora del più capiente impianto sportivo della Capitale per le partite casalinghe dei prossimi tre anni: «L’intesa – si legge nel comunicato – prevede lo sviluppo congiunto di progetti digitali e di servizi volti a valorizzare l’esperienza dello spettatore in linea con i più moderni impianti a livello internazionale, e la realizzazione di spazi come le nuove aree previste in Tribuna Tevere per famiglie e la clientela “corporate”».

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy