“Sblocca-cantieri” in arrivo 37 milioni. “Ponte stadio ok”

“Sblocca-cantieri” in arrivo 37 milioni. “Ponte stadio ok”

A tanto ammonta la manovra sugli stanziamenti in conto capitale contenuta nell’ultima variazione al Bilancio di previsione 2018-2020 che, approvata dalla giunta capitolina, verrà sottoposta al voto dell’Assemblea

di Redazione, @forzaroma

Manutenzione delle strade come primo provvedimento e poi quella del verde, delle scuole e dei mercati: nuovi investimenti e nuove opere in tutta la città per 37 milioni di euro. A tanto ammonta, secondo quanto riferisce il Campidoglio, la manovra sugli stanziamenti in conto capitale contenuta nell’ultima variazione al Bilancio di previsione 2018-2020 che, approvata dalla giunta capitolina, verrà sottoposta al voto dell’Assemblea. L’assegnazione delle risorse – riporta “La Repubblica” – passerà attraverso i singoli municipi. Il Comune sottolinea che più di 21 milioni di euro andranno a finanziare la manutenzione straordinaria delle strade di viabilità secondaria, di competenza municipale. Il resto servirà a riqualificare scuole, asili, parchi, piazze, mercati o la messa in sicurezza del territorio. La sindaca commenta su Twitter “Dopo l’assestamento di Bilancio di fine luglio era necessario uno Sblocca cantieri’ dei Municipi. Anche quest’anno, inoltre, riusciamo a soddisfare la richiesta di erogazione dei servizi sociali, che per noi rappresenta un impegno fondamentale nei confronti dei cittadini più fragili”. Altro social, Facebook, altra dichiarazione: quella dell’assessora ai Lavori pubblici Margherita Gatta: “Desidero rassicurare la cittadinanza: è intenzione dell’amministrazione realizzare il Ponte dei Congressi. I fondi previsti nel 2018 sono stati semplicemente spostati nel 2019 perché è un’ infrastruttura complessa e ha bisogno di ulteriori passaggi tecnici e step”.
Critica la consigliera del Pd, Ilaria Piccolo: “L’ennesima variazione di bilancio approvata dalla giunta Raggi non sblocca nulla, anzi evidenzia l’incapacità di programmare e spendere fondi già stanziati per altre opere in cantiere. Tra gare annullate e bandi farlocchi in Campidoglio non riescono a finanziare gli interventi previsti. Ai municipi in realtà andrà un’elemosina: 2,5 milioni di euro”.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy

// inizio configurazione per forzaRoma // fine configurazione per forzaRoma