Aldair a FR: “Gerson? E’ ancora giovane per fare la differenza. Per sostituire Pjanic ci vuole altro”

Aldair a FR: “Gerson? E’ ancora giovane per fare la differenza. Per sostituire Pjanic ci vuole altro”

“La Roma ha bisogno di giocatori forti per rinforzare la rosa e rimpiazzare Pjanic. Scudetto? La Juve rimane favorita”

Presente oggi all’evento ‘Voi siete leggenda’ organizzato da Vincent Candela al Palazzetto dello Sport a viale Tiziano, Aldair è intervenuto ai microfoni di ForzaRoma.info:

Evento importante…
“Una bella iniziativa di Vincent. Siamo ancora all’inizio e abbiamo ancora delle gare per vedere come stiamo noi vecchietti (ride ndr). Però è una bella iniziativa per farci ritrovare tra ex compagni che si conoscono da tanto tempo e più vicini alla tifoseria. Speriamo che finisca bene”

Ha trovato in forma i suoi compagni?
“Ce ne sono parecchi che stanno in forma”.

Un giudizio sulla Roma della stagione appena conclusa?
“Ha finito bene la Roma dopo essere partita anche bene, ha avuto un po’ di problemi a metà campionato e da lì hanno perso un po’ di punti e la Juve è andata via come nessuno si aspettava. Però il risultato alla fine è anche giusto per quello che ha fatto la Juve e speriamo in una Roma più tosta quest’anno con Spalletti fin dall’inizio”.

La Roma ha preso due giocatori brasiliani, Gerson e Alisson
“Conosco Gerson, è un ragazzo tanto giovane e non credo possa venire qua a Roma e fare subito la differenza”.

Alisson?
“È un bravo portiere, alla Roma serve un portiere così forte per difendere lo specchio giallorosso. Però bisogna trovare anche giocatori importanti visto che la Roma ne sta mandando via troppi in questo periodo”.

Secondo lei la Roma può lottare per lo scudetto il prossimo anno?
“Guarda, parlare di scudetto in questo momento è prematuro, la Juventus ha vinto gli ultimi cinque scudetti e ora che ha preso anche Pjanic li fa essere sempre più i favoriti”.

In seguito l’ex difensore giallorosso ha rilasciato alcune dichiarazioni ai cronisti presenti, tra i quali quello di Forzaroma.info

Una rimpatriata?
“Sono quasi sempre a Roma, vengo spesso per la mia scuola calcio. Sono contento di vedere gli ex compagni ed ex della Roma”.

Chi è il più simpatico?
“Forse Delvecchio, che non è qui”.

Il mercato?
“Deve ancora iniziare, speriamo che arrivino giocatori interessanti”.

Spalletti garanzia?
“Secondo me sì, ha portato la Roma in Europa”.

Cosa pensi di questo inizio di mercato?
“Come Spalletti, mancano i difensori. Spero che Castan possa giocare come ha iniziato alla Roma, serve un difensore importante”.

Il ritorno di Benatia?
“Lo vedo bene, quando lasci un club vuoi dimostrare sempre di più”.

Sul Brasile.
“Eliminazione inaspettata, il girone era facile, peccato. Non è andata bene”.

Tite?
“Lo vedo bene, nei club ha lavorato sempre bene, penso che abbiano fatto la scelta giusta”.

Alisson?
“Non è andato molto bene, ma è bravo, ci si aspetta molto”.

Gerson?
“È un ragazzo giovane, deve imparare a giocare in Italia, non credo che sia un giocatore che possa fare la differenza”.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy